fbpx
Foto Giancarlo Colombo

Campaccio: Crippa al via con i grandi del cross

Yeman Crippa per la prima volta al Campaccio tra i grandi. A San Giorgio Su Legnano l’azzurro ha trionfato in diverse edizioni delle categorie giovanili, ma ora, mercoledì 6 gennaio sarà finalmente in gara con i più forti al mondo della corsa campestre.
Dovrà sfidare il keniano Thomas Longosiwa medagliato olimpico, l’etiope Imane Merga entrambi incontrati alla BoClassic il 31 dicembre, poi Albert Rop vincitore del 2014, ma sarà ancora più intrigante la sfida nella sfida contro i pari età specialisti della corsa in montagna. Parliamo dell’etiope Asin Haji argento ai mondiali Juniores nel 2014 sui 5000 metri ma soprattutto campione mondiale junior di cross nel 2015 e l’ugandese Abdalhah Mande campione del mondo junior di corsa in montagna nel 2014 e 5° ai campionati mondiali junior nei 10000 metri nel 2014.

Yeman Crippa, è il più forte tra i giovani d’Europa nella corsa campestre, oro europeo junior nel 2014 e oro vinto ancora poche settimane fa nel sud della Francia. E’ il terzo nella storia degli eurocross a fare doppietta tra gli juniores, prima di lui solo il russo Yevgeniy Rybakov (2002 e 2003) e l’ungherese Barnabas Bene, tra gli azzurri solo Andrea Lalli vinse un oro nel 2006. Il destino è nel suo nome completo, Yemaneberhan, che in amarico significa “Il braccio destro di Dio”.

Non potrà invece essere nella mischia nella gara fe mminile l’azzurra Federica Del Buono. La vicentina non gareggia e non si allena dal 13 dicembre scorso quando vestì la maglia azzurra agli eurocross: “Purtroppo sono bloccata da una fastidiosa tendinite rotulea e non potrò correre il Campaccio“. Darà invece battaglia Sara Dossena, anche lei in azzurro agli Europei di Cross e bravissima ottava assoluta sui prati di San Giorgio Su Legnano un anno fa a pochi secondi proprio da Federica Del Buono.

Confermate al via la keniana Alice Aprot, dal Bahran Ruth Jebet eccezionale anche lei nei 3000 siepi e finalista olimpica, Linet Masai keniana finalista olimpica, quarta, a Pechino nei 10000 metri e bronzo nei 10000 metri ai mondiali del 2011 a Daegu. Dagli Usa Nicole Bush campionessa nazionale 2013 nelle siepi e dal Regno Unito Lily Partridge che ha un personale di 1h10’32” fatto quest’anno su lla mezzamaratona, insieme all’etiope Sofia Assefa nientemeno che bronzo olimpico a Londra 2012 anche lei nelle siepi e tre volte finalista ai campionati mondiali 2011, 2013 e 2015. 

Alla starting list si è inoltre aggiunta la 22enne keniana Virginia Nyambura specialista delle siepi in pista tanto da vincere nel 2015 la classifica di specialità del circuito Diamond League.

Il Campaccio è seconda tappa del circuito mondiale Iaaf Cross Country Permit. Mercoledì 6 gennaio le gare iniziano alle ore 10 con le categorie Seniores Master e con le gare assolute femminili alle ore 13.35 con i consueti tre giri e 6 km totali mentre quella maschile alle ore 14.10 co n 5 giri per un totale di 10 km. E’ stata inoltre confermata la diretta televisiva su Rai Sport.

Articoli Correlati

Festa del cross: Crippa e Tommasi campioni italiani, in luce Zenoni e Battocletti
Ahmed El Mazoury
Casone Noceto sul podio alla Coppa Europa di cross ad Albufeira
Yeman Crippa, quinto nella passata edizione della Cinque Mulini
Cinque Mulini: svelati i nomi dei campioni, in gara anche Crippa e Battocletti
Hagos Gebrhiwet
Gebrhiwet e Can trionfano al Campaccio 
Yeman Crippa e Yohanes Chiappinelli
Barega stella del 62^ Campaccio, al via anche gli azzurri Crippa, Meucci e Chiappinelli
Europei di cross: a Tilburg storico oro per Nadia Battocletti