Brigid Kosgei e Mo Farah vincono la Great North Run di Newcastle

Brigid Kosgei e Mo Farah vincono la Great North Run di Newcastle

09 Settembre, 2019
Mo Farah (Foto: Colombo)

 

La keniana Brigid Kosgei ha stabilito il record del percorso da Newcastle upon Tyne a South Shields con l’eccellente 1h04’25” in occasione della popolare Simplyhealth Great North Run nel Nord dell’Inghilterra. Per la vincitrice dell’ultima edizione della maratona di Londra si tratta della migliore prestazione mondiale di sempre sulla distanza, anche se questo tempo non potrà venire riconosciuto come record perché il tracciato non rispetta i parametri necessari per l’omologazione dei primati. Kosgei ha preceduto le connazionali Magdalyne Masai (1h07’36), Linet Masai (1h07’44”) e la pluri- vincitrice delle maratone di Londra e New York Mary Keitany (1h07’58”). La britannica Charlotte Purdue si è classificata quinta e prima tra le europee con 1h08’10”. Sara Dossena ha tagliato il traguardo in nona posizione in 1h10’28” arrivando a 18 secondi dal primato personale nell’ultimo test prima della partenza per Doha dove sarà tra le protagoniste della maratona dei prossimi Mondiali di atletica in programma a mezzanotte di Venerdì 27 Settembre. 

Mo Farah si è aggiudicato la Great North Run per la sesta volta in carriera mantenendo l’imbattibilità in questa manifestazione che dura dall’edizione 2014. Il quattro volte campione olimpico e sei volte iridato ha preceduto di sei secondi il vice campione del mondo di maratona e bronzo olimpico dei 10000 metri Tamirat Tola (59’13”). Farah è in fase di preparazione in vista della prossima Maratona di Chicago del 13 Ottobre. L’olandese Abdi Nageeye ha tagliato il traguardo in terza posizione scendendo sotto l’ora con 59’55”. L’azzurro Eyob Faniel, selezionato per la maratona dei prossimi Mondiali di Doha, ha tagliato il traguardo in sesta posizione in 1’01”25” avvicinando il personale di 1’00”53 realizzato a Padova lo scorso Aprile. 

 

Articoli correlati

800 metri indoor: è record italiano per Tecuceanu

23 Febbraio, 2024

A Madrid Catalin Tecuceanu vince gli 800 metri in 1’45”00 migliorando lo storico record di Giuseppe D’Urso (1’45’44 / 1993), che resisteva da 31 anni. Buone anche la parallela prova di Eloisa Coiro, che chiude gli 800 in seconda posizione in 2’01”50 (primato personale indoor), e di Ludovica Cavalli, terza italiana di sempre nei 1.500 […]

Meslek colpisce ancora: altro record sui 1.500 metri

07 Febbraio, 2024

Con 3’35”63 Ossama Meslek migliora il già suo record italiano dei 1.500 metri nel meeting di Torun, caratterizzato anche dall’ulteriore primato italiano di Zaynab Dosso (7”02 nei 60 metri piani) e dal miglioramento di Andy Diaz (17,65 m nel salto triplo), sempre più capolista stagionale. Bravi anche Lorenzo Simonelli e Catalin Tecuceanu. La sfida prosegue […]

Super indoor per l’Italia: quanti record in un weekend!

04 Febbraio, 2024

Dopo i 4 record del fine settimana precedente, ecco il primato europeo indoor under 20 di Mattia Furlani nel salto in lungo (8,08 m) e i primati italiani indoor di Pietro Arese (3.000 m/7’38”42), Ossama Meslek (1.500 m/3’36”04) ed Elisa Molinarolo (Asta / 4,63 m), oltre alla miglior prestazione mondiale stagionale saltata due volte nella […]

New York: vincono Hellen Obiri e Tamirat Tola

05 Novembre, 2023

Record della gara per l’etiope Tamirat Tola (2:04’56”) e spettacolare finale per la keniana Hellen Obiri (2:27’20”), che solo in ultimo riesce a staccare l’etiope Letensebet Gidey. Iliass Aouani: settimo in 2:10’54”. La New York City Marathon incorona l’etiope Tamirat Tola, già campione del mondo di maratona a Eugene 2022, primo in Central Park in […]