A Sapporo marcia e maratona dei Giochi di Tokyo 2020

A Sapporo marcia e maratona dei Giochi di Tokyo 2020

04 Dicembre, 2019
tokyo2020.org
Le gare di maratona e marcia dei Giochi olimpici di Tokyo 2020 si svolgeranno a Sapporo, 800 km a nord della capitale giapponese. La decisione è stata presa per le preoccupazioni sul clima, troppo caldo e umido nel periodo tra il 31 luglio e il 9 agosto.

Arriva la conferma ufficiale: le gare di maratona e marcia dei Giochi Olimpici Tokyo 2020 si svolgeranno a Sapporo, in giornate e orari in parte differenti rispetto a quanto inizialmente previsto dal programma olimpico.

La decisione finale, legata al grande caldo atteso a Tokyo nel periodo dell’Olimpiade (atletica dal 31 luglio al 9 agosto), è stata comunicata mercoledì mattina dal CIO e dal comitato organizzatore di Tokyo 2020: sarà il Sapporo Odori Park a ospitare le due maratone, le 20 km di marcia e la 50 km maschile, tutte nei quattro giorni finali, dal 6 al 9 agosto.

Sono stati già identificati gli anelli da 1 km e 2 km per le prove di marcia, mentre per la maratona è stata definita al momento soltanto la prima metà del percorso. Sapporo, sull’isola di Hokkaido, torna città olimpica dopo aver ospitato i Giochi invernali nel 1972.

Ecco le novità: 20 km marcia uomini alle 16.30 del 6 agosto invece che alle 6.00 del 31 luglio, 50 km marcia uomini alle 5.30 del 7 agosto invece che alle 5.30 dell’8 agosto, 20 km marcia donne alle 16.30 del 7 agosto invece che alle 6.00 dello stesso giorno, maratona donne alle 7.00 dell’8 agosto invece che alle 6.00 del 2 agosto, maratona uomini alle 7.00 del 9 agosto invece che alle 6.00 dello stesso giorno.

Articoli correlati

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Mondiali indoor: Tecuceanu quarto, Iapichino settima

04 Marzo, 2024

Larissa Iapichino finisce settima a nove centimetri dal podio (6,69 m al quinto salto) al termine di una gara condizionata dai crampi. Catalin Tecuceanu chiude la finale degli 800 metri al quarto posto in 1’46”39. Semifinale da dimenticare per Giada Carmassi, che in batteria aveva ottenuto il primato personale con 8”03. Bilancio: l’Italia è sedicesima […]

Mondiali indoor: bronzo di Fabbri nel getto del peso

02 Marzo, 2024

Arriva la prima medaglia per l’Italia ai Campionati mondiali indoor di Glasgow: Leonardo Fabbri nel getto del peso è terzo con 21,96 metri. Magnifica Sveva Gerevini nel pentathlon: quarta col record italiano e il miglior piazzamento mondiale nella storia azzurra delle prove multiple. I crampi frenano Chituru Ali nella finale dei 60 piani (ottavo). Nelle […]