fbpx

Correre Novembre 2019

Correre novembreabbonati-subito

Questo mese parliamo di…

Panorama – “Io credo in te” è il titolo della borsa di studio che Orlando Pizzolato mette a disposizione dei futuri mezzofondisti. Correre è media partner di questa iniziativa di cui su questo numero viene pubblicato il bando. Candidature entro il 30 novembre.

Reportage – Il Tor des Geants quest’anno ha compiuto 10 anni. Pietro Trabucchi, che lo ha visto nascere, l’ha corso di nuovo. Il nostro psicologo dello sport racconta in tre atti la storia e il mondo che sta intorno all’ultratrail valdostano. Un viaggio anche interiore con immagini da sogno. 

Maratona 1 – Un po’ d’Italia nel record mondiale femminile a Chicago: dietro il 2:04’14” di Brigid Kosgei c’è il Kapsait training camp di Erik Kimayio, allievo di Gabriele Rosa. (Daniele Menarini)

Maratona 2 – 1:59’40. Possiamo non parlare del record-non record di Eliud Kipchoge a Vienna? Ve lo riproponiamo in forma di appunti: 11 cose da ricordare. (A cura della redazione)

Allenamento / I segreti del recupero. Li indaga Orlando Pizzolato dimostrando come possano incidere sul nostro livello di preparazione almeno tanto quanto l’intensità della corsa. “Un momento di specifica efficacia”, lo definisce il nostro direttore. 

Allenamento / Dilettanti di alto livello – Si allenano prima e dopo il lavoro arrivando a una qualità spesso simile a quella dei professionisti. Da questo numero puntiamo i riflettori sulla fascia dei migliori dilettanti della corsa italiana. Si parte con il siciliano Alessio Terrasi. (Luca Tocco) 

Allenamento / Progettiamo tutto il 2020 – Se vogliamo andare forte dobbiamo imparare (o tornare) a pianificare i nostri impegni sportivi di un intero anno. Esempi di come si distribuiscono i mezzi di lavoro lungo i dodici mesi. (A cura della redazione) NEL SOMMARIO