fbpx

I principali contenuti del numero di aprile:

Storie – Nel quarantennale della vicenda Moro, vi riproponiamo un nostro articolo pubblicato su Correre di aprile del 2006: la storia di Mario Sossi, primo rapimento illustre degli Anni di piombo, un magistrato che scoprì la corsa dopo essere stato liberato e che nel mondo della corsa incontrò poi uno dei brigatisti. (Danilo Mazzone)

Fuori strada – Quali sono i vantaggi di correre su erba o terreno sterrato? Esploriamo le abitudini di alcuni top runner internazionali, utili anche ai podisti amatori. (Orlando Pizzolato)

Organizzazione – Se una gara ci va male, a volte la colpa non è degli allenamenti saltati, ma di quelli svolti senza rispettare il nostro tempo di recupero fisiologico. Proviamo a migliorare la scansione delle nostre sedute scoprendo come distribuirle al meglio nella settimana, insieme a Lorenzo Falco.

Maratona – Se confrontiamo le graduatorie dei maratoneti italiani del 1987 preparate da Franco Civai e quelle relative alla passata stagione, scopriamo che trent’anni sembrano passati quasi invano. L’analisi impietosa di Giorgio Rondelli.

Ultramaratona – Sesta puntata dei nostri consigli su come diventare ultrarunner: è il momento delle tanto desiderate tabelle… da leggere, però, senza trascurare le note a margine! (Luca Speciani)

Speciale trail running – Il Mondiale che verrà: a tu per tu col responsabile federale Paolo Germanetto, che ci ha presentato gli atleti da tenere d’occhio e la loro marcia di avvicinamento all’appuntamento iridato di Penyagolosa (Spagna) del 12 maggio.

Correre al femminile – Le tre runner (di 30, 40 e 50 anni) che stiamo seguendo nel loro percorso verso la maratona avevano in programma una gara intermedia, per testare la loro condizione. Vediamo com’è andata… (Julia Jones e Maria Comotti)

Correre naturale – Parliamo di “snack motorio”, ovvero piccole sessioni di attività fisica che possono essere introdotte in qualsiasi momento della nostra giornata, per sfuggire all’immobilità cui spesso ci costringe il nostro stile di vita. (Daniele Vecchioni)

Running motivator – Seguiamo gli allenamenti di Giuseppe Tamburino, insieme a Elena, ipovedente dalla nascita, e Viola, che ha iniziato ad amare la corsa dopo aver cambiato città per lavoro.

Psicologia – Il bisogno di stimoli è alla base del nostro benessere, non solo dei nostri miglioramenti sportivi. Ma allora perché, a volte, è così difficile vincere l’indolenza? Prova a spiegarcelo Pietro Trabucchi.

Medicina – Un approfondimento sull’utilità dell’approccio di segnale, in particolare per noi runner. In altre parole, impariamo a valorizzare, invece che sopprimere, le reazioni naturali e fisiologiche del nostro corpo. (Luca Speciani)

Alimentazione – Mangiare di più per dimagrire in modo stabile? Sembra strano, ma potrebbe proprio essere la soluzione! E il nostro ipotalamo ci ringrazierà. (Lyda Bottino)

Prevenzione – Parliamo di appoggio e drop, oltre che di velocità e caratteristiche delle calzature. Parliamo, insomma, delle variabili per migliorare la nostra corsa ed evitare infortuni. (Luca De Ponti)

Guardaroba – In 23 pagine, una panoramica delle collezioni primavera/estate dei principali brand, dedicate alle attività outdoor. (a cura della Redazione)

Voci dalla corsa – Atletica in pillole (Walter Brambilla), Giovani Leoni (Francesca Grana), Monitor: Riflessioni (Daniele Menarini), Giro d’Italia (Chiara Collivignarelli), Atletica in Lombardia (a cura del Comitato Regionale Fidal Lombardia), La Capitale (Marco Raffaelli), Calendario (a cura della Redazione), Cuore matto (Franco Fava).

Tuttocorsa – Maratona (White Marble Marathon, Maratona di San Valentino), mezza maratona (Giulietta e Romeo Half Marathon, Roma-Ostia), corsa su strada (Parabiago Run), corsa in natura (Brunello Crossing).

Anteprime – Trofeo Leone di Caprera, Maga Skymarathon e Ultra Maga Skymarathon, Corsa Podistica dei 5 Laghi, Maratona di Ravenna Città d’Arte, Trofeo Opitergium – European Road Race Under 20. (Cristina Aramini)

Agenda di aprile – Maratonina di Prato, Trofeo di Pasquetta, Dogi’s Half Marathon, Giro Podistico dell’Umbria a tappe, Ultra Trail Via degli Dei, 50 km del Centro Italia, Roma Appia Run, 100 km di Seregno, Tutta Dritta, Ecomaratona del Collio Brda, 50 km di Romagna, The Abbots Way Ultratrail, Half Marathon Merano Lagundo, Maratona del Lamone, Milano Marathon, Maratona di Roma, Liguria Marathon, Padova Marathon, Rimini Marathon, Pedagnalonga, Camineda Straca, Due Rocche Trail, Campionati Italiani Master di pentathlon e lanci invernali, Campionati Italiani individuali 100 km, Cinecittà World Run, Race for Life, 535 in Condotta. (Cristina Aramini)

IN QUESTO NUMERO

Forze in gioco contro la noia

01 Aprile, 2018

Il bisogno di stimoli sta alla base del benessere e del buon funzionamento della mente umana. Ma se l’indolenza non è lo stato naturale dell’uomo, perché facciamo così fatica a partire e a tenere fede a un programma di attività fisica? Meno spinte, più stress C’è uno schema mentale molto diffuso nella cultura attuale: è […]

Maratoneti in affanno

31 Marzo, 2018

Se analizziamo le graduatorie dei maratoneti italiani del 1987 preparate da Franco Civai e i dati del 2017, scopriamo analogie insospettate e preoccupanti, a fronte di un enorme progresso che nel frattempo si è verificato a livello mondiale maschile e femminile. Progresso mondiale  Nel 1987 il record mondiale femminile della maratona era di 2:21’06” della […]

Tra appoggio e drop

31 Marzo, 2018

Troppo spesso si classificano le tipologie di appoggio senza considerare la variabile della velocità. Correre a 20 km orari è profondamente diverso che correre a 10 km orari: sono gesti tecnici differenti, anche per il medesimo atleta. Tendenzialmente il tempo di appoggio cresce al diminuire della velocità e tale aumento può esaltare i potenziali difetti […]

Dimagrire mangiando molto? Con la corsa e una corretta alimentazione, si può! 

31 Marzo, 2018

Mangiare di più per dimagrire in modo stabile? Sembra incredibile, ma è così. I “perché” li troviamo nell’intervento di Lyda Bottino su Correre di aprile, accompagnati subito dalla precisazione su come sia “fondamentale, però, nutrirsi nel modo corretto, nel rispetto della funzionalità dell’ipotalamo L’energia che attiva l’ipotalamo Il paradigma della medicina di segnale si basa […]

Nella corsa è sempre primavera 

31 Marzo, 2018

Quest’anno, con l’arrivo della primavera, non accadrà più che i parchi delle nostre città “torneranno a riempirsi di gente che corre”. … perché quei parchi non si sono più svuotati, mesi fa, con l’arrivo dell’inverno. Fatta salva la parentesi “Burian”, più allarme meteo che freddo vero, chi correva ha continuato a farlo. E chi voleva […]