Risultati nel mondo: Ahmed El Mazoury sesto in Repubblica Ceca

Risultati nel mondo: Ahmed El Mazoury sesto in Repubblica Ceca

23 Settembre, 2019
Foto: Pierluigi Benini
Nella mezza maratona di Usti nad Labem il campione italiano della distanza chiude in 1h04’36”. Record del percorso, al femminile, nella maratona cinese di Hengshui: 2:24’21” dell’etiope Lema

Il campione italiano della mezza maratona Ahmed El Mazoury si è classificato al sesto posto nella 21 km di Usti nad Labem in 1h04’36” nella gara vinta dal tedesco Hendrik Pfeiffer in 1h03’17”. 

Maratona di Hengshui (Cina): Record del percorso di Marta Lema

Marta Lema ha vinto la maratona cinese di Hengshui in 2h24’21 migliorando di un minuto il record del percorso detenuto da Agnes Kiprop che si impose in 2h25’43” nell’edizione del 2015. Lema vanta un record personale di 2h22’35” realizzato lo scorso anno a Toronto. La maratoneta etiope era alla sua seconda partecipazione alla maratona di Hengshui dopo il secondo posto dell’anno scorso in 2h25’59” alle spalle della keniana Agnes Kiprop. L’etiope Askale Alemayehu si è classificata seconda migliorandosi di un minuto e mezzo con 2h27’32”. Tirfi Tsegaye ha completato la tripletta etiope classificandosi terza in 2h28’30”. Tsegaye ha corso un miglior tempo in carriera di 2h19’41” a Dubai nel 2016 e si è classificata quarta alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Successo etiope anche nella maratona maschile dove si è imposto Aychew Bantie con il tempo di 2h08’51”. Bantie è accreditato di un record personale di 2h06’33” realizzato quattro mesi fa a Praga. Il connazionale Bonsa Dida si è classificato al secondo posto in 2h09’04” precedendo il keniano Joel Kemboi Kimurer. 

Dam tot Damloop (Olanda): Successo di Chirchir

Una settimana dopo aver stabilito il record personale alla mezza maratona di Copenhagen la keniana Evaline Chirchir ha vinto la corsa su strada sulle 10 miglia Dam tot Damloop in Olanda tagliando il traguardo di Zaandam in 50’32” in una giornata soleggiata con una temperatura di 18° precedendo di tre secondi Irene Cheptai. Chirchir ha mancato di un secondo il record del percorso detenuto dalla leggenda norvegese Ingrid Kristiansen. L’etiope Solomon Berihu si è imposto nella gara maschile in 45’49” superando John Langat (46’20”) e e Joel Ayeko (46’40”). 

Articoli correlati

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]

Mondiali indoor: Tecuceanu quarto, Iapichino settima

04 Marzo, 2024

Larissa Iapichino finisce settima a nove centimetri dal podio (6,69 m al quinto salto) al termine di una gara condizionata dai crampi. Catalin Tecuceanu chiude la finale degli 800 metri al quarto posto in 1’46”39. Semifinale da dimenticare per Giada Carmassi, che in batteria aveva ottenuto il primato personale con 8”03. Bilancio: l’Italia è sedicesima […]