fbpx

Purosangue apre una scuola di atletica in Mozambico

31 Dicembre, 2013

Un’altra idea in cantiere, nell’ambito del progetto Purosangue, del quale, ripetiamo, ci onoriamo di essere media partner. Max Monteforte e Nico Pannevis hanno avviato una scuola di atletica in Mozambico, dove si sono recati per dedicare gli ultimi giorni del 2013 al volontariato seguendo il progetto O Viveiro.

«Ho visto un mondo capovolto ci ha raccontato Max , ricco di emozioni e di una speranza che si può alimentare anche attraverso la corsa.»

Anche se le immagini che vi linkiamo parlano da sole, vi proponiamo un passaggio del suo diario di viaggio, relativo a un giorno particolare: quello in cui, dopo tre mesi di siccità assoluta, ha cominciato a piovere:

Quando si arriva qui in Africa i parametri cambiano, si spostano inevitabilmente più indietro. Si impara a convivere con le difficoltà e con la mancanza di acqua. Qualche giorno fa abbiamo caricato un pulmino pieno di taniche e siamo andati a 25 Km di distanza per fare il carico d’acqua. Allora capisci che puoi lavarti con un  secchio, poi con due caraffette e poi decidi che i panni che si indossano non sono poi tanto sporchi. Quando si va in giro per il mercato si vedono colori brillanti e luci accecanti e si pensa solo alla prossima Fanta o Coca-cola che di li a poco ti farà passare un arsura difficile da credere. Stare costantemente ad oltre 42 gradi non è una cosa tanto facile soprattutto se i letti dei fiumi sono secchi da mesi e le persone per bere sono costrette a scavare buchi nella terra. Qui a Chitima, provincia di Tete (Mozambico), aspettavano la pioggia da circa tre mesi e oggi, mentre eravamo tutti in mezzo al campo a correre, ha cominciato a gocciolare, prima solo qualche spruzzo, poi un autentico nubifragio. Tutti i ragazzi sono completamente impazziti e hanno iniziato ad urlare «Pioggia pioggia» ed è nata una vera festa spontanea. Non c’è flash-mob che tenga, questo era autentico delirio e felicità di vivere. Vi assicuro che è stato bellissimo e come canta Lorenzo quella pista è stato davvero il centro del mondo. Vi auguro di vivere un momento simile… (Massimiliano Monteforte)

UNA CORSA IN MOZAMBICO

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.398342976964450.1073741829.108109569321127&type=3

PIOGGIA PIOGGIA… UN CAMPO DI FELICITA’

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.399630280169053.1073741832.108109569321127&type=3

UNA CORSA PER L’AFRICA

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.400553193410095.1073741833.108109569321127&type=3

AFRICA UN’EMOZIONE FORTE

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.401828819949199.1073741835.108109569321127&type=3

L’AFRICA NON SMETTE MAI DI STUPIRTI

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.404059353059479.1073741836.108109569321127&type=3

Articoli correlati

Fitbit e Purosangue celebrano l’amore con un flash mob a Roma

12 Febbraio, 2017

In occasione della giornata di San Valentino, Fitbit, leader nel mercato dei Connected Health and Fitness, correrà insieme alle coppie più affiatate d’Italia a un flash mob organizzato a Roma da Purosangue, un progetto internazionale di Running Solidale. “Let love move you” è il tema dell’evento che vedrà i partecipanti impegnati in una corsa di 5 chilometri all’interno della […]

Lotta al doping – Purosangue cerca testimonial

21 Novembre, 2013

Torniamo a parlare di una delle iniziative che a noi di Correre ha dato più soddisfazione: essere media partner del progetto di Massimiliano Monteforte denominato Purosangue, sviluppato dapprima con un cortometraggio pluripremiato e poi con un training camp a Montepulciano (SI). Ora si punta dritto verso il terzo e più difficile livello del sogno, quello […]