fbpx

Domenica torna la maratona di Ravenna

Domenica torna la maratona di Ravenna

09 Novembre, 2021

Oltre 3.000 iscritti per maratona e mezza maratona, più di 5.000 per la 10 km. Iscrizioni ancora aperte. Nuove location per expo e partenza delle gare di sabato e domenica, finish line come sempre in via di Roma e premiazioni davanti al MAR. Ecco gli highlights della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte, al via domenica 14 novembre

Circa 1.250 maratoneti, 2.200 partecipanti alla mezza maratona e oltre 5.000 al via della 10 km.
Con questi numeri provvisori (iscrizioni ancora aperte), domenica 14 novembre va in scena la 22ª edizione della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte, due anni dopo l’ultima edizione “in presenza”, nel 2019.

«Numeri che ancora stanno crescendo – ha spiegato Stefano Righini, a capo dell’organizzazione ravennate, a margine della presentazione di martedì 9 novembre a Palazzo Rasponi dalle Teste, a Ravenna -. Non ci aspettavamo tutte queste adesioni, vista la concomitanza con altre due prove di 42,195 km e il generale assembramento di questo autunno, dove sono confluite anche le maratone non disputate in primavera.»

Nuove location

Elevata quantità dei partecipanti e necessità di distanziamento hanno indotto l’organizzazione a distribuire diversamente dal passato gli eventi che compongono il weekend della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte:

• Expò Marathon Village, alle Artificerie Almagià, l’ex raffineria di zolfo costruita nel 1887 nella zona della Darsena di Città (inaugurazione venerdì 12 novembre ore 16);

• ippodromo Candiano, vicino al centro, per i due eventi di sabato 13 novembre: Conad Family Run, manifestazione ludico-motoria da 2 km aperta a tutti (ore 10:15) e l’ormai tradizionale Frutta Bau Dogs & Run, maratonina “a sei zampe” per cani e padroni (ore 12); Sempre da questo ampio spazio verde in via di recupero partirà domenica mattina (ore 9:45) l’immensa Martini Good Morning Ravenna 10K;

Porta Serrata per la Correndo senza Frontiere – Tutti insieme, la 3 km riservata ai disabili che aprirà alle ore 9 il programma di domenica 14 Novembre,

• MAR (Museo d’Arte della città di Ravenna) ospita come sempre la partenza della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte 42K e della Ravenna Half Marathon 21K (prima “ondata” alle 9:15) oltre alle premiazioni;

• Via di Roma rimane la zona del traguardo dove confluiranno tutti i partecipanti di 42, 21 e 10 km.

Le medaglie a mosaico di Annafietta

Presentata a gennaio 2020 come “la decima meraviglia di Annafietta” (dal nome dell’artista che le lavora una a una con la tecnica del mosaico), la medaglia della Hoka Maratona di Ravenna Città d’Arte 2021 riporterà sul retro la data prevista in origine per l’edizione dell’anno scorso, annullata in seguito all’emergenza sanitaria: 8 Novembre 2020.

La medaglia è dedicata al settimo centenario della morte di Dante Alighieri, che a Ravenna passò gli ultimi anni di vita. Il conio è proposto, come tradizione, in tre dimensioni diverse a seconda della distanza che ogni concorrente percorrerà.

Percorso

Tracciato rinnovato rispetto il 2019, anche se continuerà a toccare tutti gli otto monumenti riconosciuti Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, ma passando anche dalla Tomba di Dante, dalla zona Darsena e da altri siti famosi. Un percorso interamente pianeggiante e dunque veloce, che dal centro storico si allungherà prima verso Classe toccando la Basilica di S. Apollinare e successivamente prenderà la direzione di Punta Marina Terme prima del rientro verso Ravenna. La Mezza Maratona percorrerà le stesse strade della 42,195 km per i suoi primi 18 km, poi, all’altezza della Rotonda Gran Bretagna i due tracciati si divideranno per incontrarsi nuovamente in Via di Roma sotto l’arco del traguardo.

I servizi e il pacco gara

L’iscrizione comprende, oltre al pacco gara, t-shirt tecnica ufficiale, chip, rilevazioni cronometriche, medaglia in mosaico per i finisher, convenzioni per l’accesso ai musei e siti storici cittadini previa presentazione del pettorale, assicurazione, bus navetta gratuito, servizio race controller, deposito borse, ristori, assistenza medica e wc.

Il ritiro pettorali è collocato all’Expo Marathon Village dell’Almagià nelle giornate di venerdì dalle ore 12.00 alle 19.30 e sabato dalle ore 9.30 alle 19.30. Alla domenica mattina, solamente per i runner che giungeranno da fuori territorio, sarà allestito un punto distribuzione al Planetario nei Giardini Pubblici dalle ore 7.15 alle ore 8.45.

Obbligo di green pass 

Domenica 14 novembre, per partecipare parte alla Hoka Maratona di Ravenna, Ravenna Half Marathon e Martini Good Morning Ravenna 10K, al momento dell’ingresso nell’area di partenza i concorrenti dovranno esibire la certificazione verde Covid19. Stesso discorso anche per Conad Family Run e Frutta Bau Dogs & Run di sabato 13, oltre che per l’accesso all’Expo Marathon Village allestito all’Amalgià.

Per tutti sarà inoltre obbligatorio, per motivi di tracciamento, presentare anche autocertificazione anti-Covid19 debitamente compilata e firmata, documento che verrà fornito dall’organizzazione insieme a quelli necessari per il ritiro del pettorale.

Diretta video streaming sulle official fan page Facebook e YouTube di Maratona di Ravenna Città d’Arte, oltre che sul sito maratonadiravenna.com e su altre pagine social tra cui la pagina Facebook di Correre.

Top runner

Starting list in via di definizione, ma già di livello internazionale. Migliori personal best al via quelli del keniano Kenneth Kemboi Rotich (2:14’21”) e della sua connazionale Shyline Jepkorir Toirotich (2:34’10”). Record della manifestazione 2:10’14” di Japhet Kosgei (KEN) e 2:33’28” Pascalia Chepkogei (KEN).

INFO: www.maratonadiravenna.com

Articoli correlati

Mondiali Atletica, l’etiope Tola vince la maratona

17 Luglio, 2022

Vittoria e record dei Campionati Mondiali di Eugene, Oregon, per l’etiope Tamirat Tola. Con il tempo di 2:05’34”, ha preceduto il connazionale Mosinet Geremew e il belga Bashir Abdi. Il 31enne etiope Tamirat Tola ha vinto, domenica 17 luglio, la Maratona dei Mondiali di Eugene in 2:05’34”, crono che costituisce il nuovo record della manifestazione, […]

Pizzolato: frattura da stress, infortunio dei tempi moderni

La frattura da stress è un infortunio sempre più frequente tra chi corre. Così non era qualche anno fa. Orlando Pizzolato analizza le possibili cause Potrei nominare almeno venti podisti che negli ultimi mesi hanno dovuto interrompere la preparazione per un’alterazione strutturale a livello osseo, comunemente denominata come frattura da stress. Mai come in questi […]

Programmazione: impariamo a gestire il calendario gare

Per chi ha appena iniziato a correre e per l’amatore evoluto: ecco come e perché programmare il calendario gare Avete iniziato a correre da poco e i vostri amici più esperti non fanno che raccontarvi le gare cui partecipano ogni santa domenica? Siete iscritti a un gruppo sportivo e avete un calendario gare che inizia […]

News Allenamento Equipment Salute Correre