Presentata Acea Run Rome The Marathon

Presentata Acea Run Rome The Marathon

10 Marzo, 2022

Oltre 10mila i partecipanti per l’evento di domenica 27 marzo.
Un’edizione dedicata alla pace per la guerra in Ucraina

Sono passati solo sei mesi dalla Special Edition all’alba dello scorso 19 settembre ma la voglia di riconquistare Roma, di correre in un percorso unico al mondo che vede ben trenta monumenti storico-artistici dei 42,195km è fortissima. Domenica 27 marzo la maratona di Roma ritorna alla sua originaria collocazione pronta a scaldare il cuore della Città Eterna. A due settimane dal via sono oltre 10mila i partecipanti registrati alla 27ma edizione di Acea Run Rome The Marathon con 5mila stranieri provenienti da 100 nazioni del mondo.

Chi vincerà succederà nell’albo d’oro al debuttante keniano Clement Langat Kiprono che vinse in 2h08’23” e alla connazionale Peris Lagat Jerono che tagliò il traguardo in 2h29’29”. In gara oltre 135 pacer suddivisi in obiettivi di tempo differenti, dalle 2h50’ fino alle 6h30’, con i fitwalker, per aiutare runner di ogni livello a raggiungere il sognato traguardo davanti al Colosseo.

L’evento è stato presentato nella sala della Protomoteca del Campidoglio. Presente il Sindaco di Roma Capitale Roberto Gualtieri insieme all’Assessore ai Grandi Eventi, Sport e Turismo di Roma Capitale Alessandro Onorato, Consigliere Ministero del Turismo Gian Paolo Meneghini e gli organizzatori di Infront Italy, Corriere dello Sport – Stadio, Italia Marathon Club e Atielle.

Run Rome The Marathon
Run Rome The Marathon

In questo momento così delicato per la situazione internazionale, Acea Run Rome The Marathon sarà dedicata alla pace per la guerra in Ucraina: la maratona da sempre è simbolo di unione tra i popoli. Il sostegno a favore di Banco Alimentare che sta già operando nelle zone colpite arriva sia da parte dell’organizzatore che dai partecipanti, da qualche giorno è possibile donare tramite Endu, la piattaforma d’iscrizione.

“L’Acea Run Rome Marathon è un fiore all’occhiello della città. Una grande manifestazione sportiva, ma soprattutto un’incredibile emozione collettiva che coinvolge tantissimi romane e romani che si uniscono alle migliaia di atleti e appassionati che giungono nella capitale da tutto il mondo – ha detto il sindaco Roberto Gualtieri – Gli ultimi anni che abbiamo vissuto sono stati difficili e dolorosi, ancor di più lo sono purtroppo i giorni che stiamo vivendo con la drammatica aggressione russa in Ucraina. Oggi che finalmente l’Acea Run Rome Marathon può tornare ad esprimersi in tutta la sua bellezza, rinnovando in pieno quello spirito inclusivo che la rende unica, faremo in modo che da questa giornata possa partire un fortissimo messaggio di pace”.

Evento che ha visto il coordinamento generale a cura di Lorenzo Benfenati, Project Manager di Infront e al direttore tecnico della maratona Nicola Ferrante, nel doppio ruolo quest’anno anche di Presidente di Italia Marathon Club.

Oltre alla maratona internazionale con start fissato alle ore 8.30, in programma la staffetta solidale Acea Run4Rome (ore 9.00) e la Stracittadina Fun Race da 5km (ore 9.15) che si potrà correre in presenza, con arrivo al Circo Massimo, dopo esser stata svolta in forma diffusa e virtuale a settembre.

Vero grande motore dell’Acea Run Rom The Marathon sono gli oltre mille volontari che saranno per tre giorni il volto di Roma e della sua maratona, la loro assistenza e professionalità uniti al sorriso e all’entusiasmo che li caratterizza saranno fondamentali. Tante le Associazioni in campo a coadiuvarli, come sempre presente anche il Gruppo Storico Romano, associazione culturale attiva da più di 25 anni nel settore della divulgazione culturale e come ad ogni edizione protagonista in zona partenza e arrivo con la rievocazione dell’antica Roma, unica realtà accreditata nel mondo.

Articoli correlati

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]

Maratona di Boston: Obiri e Chebet difendono il titolo

14 Aprile, 2024

La due volte campionessa del mondo dei 5000 metri Hellen Obiri difenderà il suo titolo alla BAA Boston Marathon il 15 Aprile 2024 nel giorno dedicato alla Festa nazionale del Patriot’s Day.  Obiri é una delle quattro vincitrici passate della Maratona di Boston iscritte all’edizione di quest’anno. Le altre tre sono la keniana Edna Kiplagat, due volte vincitrice a Boston nel 2017 […]