fbpx
Napoli City Half Marathon

Napoli, Cheptoo realizza il secondo miglior tempo di sempre su suolo italiano alla mezza maratona

Napoli City Half Marathon (Foto: Colombo)
Di: Diego Sampaolo

Viola Cheptoo e Henry Rono hanno conquistato il successo alla mezza maratona di Napoli, evento entrato a far parte del circuito World Athletics Bronze Label. 

Cheptoo si è imposta nella gara femminile in 1h06’47”, secondo miglior crono di sempre su suolo italiano su questa distanza. La keniana, che disputò i 1500 metri alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, ha polverizzato il primato della mezza maratona di Napoli realizzato da Eshete Shitaye con 1h08’38” nel 2018. L’etiope Biro Adhane Gidey si è classificata al secondo posto in 1h07’57” precedendo la sudafricana Glenrose Dimakatsa Xaba (1h09’30”). Rosaria Console è stata la prima delle italiane al nono posto in 1h17’11”.

“Adoro sempre di più correre su strada rispetto alla pista. Ricorderò per sempre questa città e questa gara. Mi sentivo di correre su questi tempi e so che posso fare ancora meglio”, ha dichiarato al traguardo Cheptoo.  

Di ottimo livello anche la gara maschile dove Henry Rono del Run Czech si è aggiudicato la prova fermando il cronometro in 1h00’04”, tempo con il quale ha cancellato il precedente primato della gara detenuto dall’altro keniano Abel Kipchumba dal 2018 con 1h00’12”. Kipchumba si è piazzato questa volta in 1h00’35” davanti al keniano Evans Kipkorir Cheruiyot (1h00’42”). L’estone Roman Fosti è stato il primo degli atleti europei alle spalle di nove africani con 1h05’23”. Francesco Quarato è stato il primo degli italiani al quindicesimo posto in 1h09’35”.  

Articoli Correlati

Firenze marathon
Firenze marathon: domenica 29 novembre si correrà la Conad Green Half Marathon
Sifan Hassan cancella il primato europeo dei 10.000 metri di Paula Radcliffe
Primati del mondo di Cheptegei e Gidey nella notte dei record di Valencia
Pista atletica
I migliori risultati dei Campionati Italiani cadetti di Forlì
Hellen Obiri cross di Elgoibar
Vittorie di Obiri, Cheruiyot e Chepkoech al meeting di Nairobi
Valeria Straneo
Straneo e Zoghlami campioni italiani dei 10000 metri