Mondiali 100 km: azzurre quarte

Mondiali 100 km: azzurre quarte

27 Agosto, 2022
Foto: Fabio Fiaschi

Quarto posto per la squadra femminile italiana ai Campionati Mondiali della 100 chilometri in Germania. Ottava Silvia Luna che diventa la seconda italiana di sempre e nona Federica Moroni

Ottima prestazione della squadra femminile italiana nella trentunesima edizione dei Campionati Mondiali della 100 chilometri. Sulle strade di Bernau bei Berlin le azzurre chiudono al quarto posto e brillano anche nella gara individuale piazzando due atlete tra le prime dieci. Silvia Luna, anconetana della Grottini Team Recanati, chiude la prova in ottava posizione con il tempo di 7h29:01 avvicinando il record italiano di Monica Casiraghi (7h28:00 nel 2003) e diventa la seconda di sempre a livello nazionale. Si migliora anche Federica Moroni, nona in 7h31:45, nuovo record mondiale master W45 e quarto crono italiano all-time.

La piemontese Ilaria Bergaglio è 28esima in 8h02:51, mentre la milanese Lorena Brusamento è 31esima in 8h04:42. Denise Tappatà è 44esima (8h27:16).

Doppietta francese per la prova femminile individuale con il successo di Floriane Hot, che firma il record europeo in 7h04:03, e il secondo posto di Camille Chaigneau (7h06:32). L’irlandese Caitriona Jennings è terza in 7h07:16.

Oro a squadre per gli Stati Uniti (22h14:46) davanti a Francia (22h16:46) e Giappone (22h26:59), quarta e seconda fra le europee l’Italia (23h03:37) con il miglior crono totale di sempre per una formazione azzurra. Quinto posto per la Gran Bretagna (23h19:06).

La prova maschile

Il campione tricolore Marco Menegardi si piazza 34esimo in 6h58:43 a pochi mesi da un delicato intervento, e poco distante chiude il faentino Gabriele Turroni, 37esimo in 7h04:36; il trentino Silvano Beatrici è 44esimo in 7h14:25. Si ritira prima del quarantesimo chilometro, invece, Massimo Giacopuzzi, l’altro azzurro in gara.

Domina il Giappone che monopolizza le prime due posizioni con Haruki Okayama (6h12:10) e Jumpei Yamaguchi (6h17:19), terzo l’olandese Piet Wiersma (6h18:47). Sul podio a squadre trionfa il Giappone (18h51:12), poi Francia (19h55:10) e Sudafrica (20h05:58). Gli azzurri si piazzano dodicesimi (21h17:44). 

Nei Mondiali master della 100 km da segnalare le due medaglie di bronzo per gli atleti italiani, conquistate da Luigi Pecora (M35) in 7h36:36 e Fabrizio Samuele (M50) in 9h00:54.

Articoli correlati

Rome 21K: la carica dei quattromila

14 Novembre, 2022

Oltre 4.000 partecipanti al via dalla Bocca della Verità, a Roma, per la 21 e la 10 km. Nella mezza maratona vincono Celestin Ndikumana e Clementine Mukandanga. Le bellezze della Capitale e una splendida giornata dal clima primaverile hanno fatto da contorno alla seconda edizione della Rome 21K Ford Mustang-E, la mezza maratona romana, che […]

Maratona: Giacobazzi e Sommi campioni italiani a Ravenna

14 Novembre, 2022

2:17’52” per Alessandro Giacobazzi, allenato da Piero Incalza, 2:41’19” per la pupilla di Giorgio Rondelli, Giulia Sommi. Oltre 13.000 i partecipanti all’insieme dei cinque eventi che hanno caratterizzato la 23ª maratona di Ravenna Città d’arte. Sono Alessandro Giacobazzi e Giulia Sommi i campioni italiani di maratona 2022, titoli assegnati nella 23ª edizione della Maratona di […]

Chicago marathon: sfiorato il record mondiale femminile

10 Ottobre, 2022

Ruth Chepngetich vince in 2:14’18”, seconda donna più veloce di sempre. Record USA di Emily Sisson (2:18’29”). Benson Kipruto vince in 2:04’24”. La Maratona di Chicago si è confermata ancora una volta una gara velocissima a livello femminile. Tre anni dopo il primato del mondo di 2:14’04” stabilito dalla keniana Brigid Kosgei nell’edizione del 2021, […]

Filippo Tortu, un bronzo amaro

19 Agosto, 2022

La doppietta argento-bronzo di Ahmed Abdelwahed e Osama Zoghlami nei 3.000 a siepi e l’ulteriore bronzo di Filippo Tortu nei 200 metri raddrizzano una giornata cominciata malissimo, con la staffetta 4×100 che prima subisce il forfait di Jacobs, poi conquista l’accesso alla finale e infine lo perde, a seguito di un ricorso. Una giornata bizzarra […]

Allenamento News Equipment Salute Correre