Maratona: Eliud Kipchoge, infranto il muro delle due ore!

Maratona: Eliud Kipchoge, infranto il muro delle due ore!

12 Ottobre, 2019

Al secondo tentativo ce l’ha fatta, quel che non è avvenuto nel 2017 a Monza è successo al Prater di Vienna. Eliud Kipchoge entra nella storia della maratona abbattendo il muro delle due ore: 1’59’40”.

La prestazione è stata realizzata al termine di una maratona articolata su quattro giri più una frazione. Il già primatista mondiale della specialità (2:01’39, Berlino 2018) è stato aiutato nell’impresa da 41 lepri che si sono date il cambio, entrando e uscendo di scena schierate a cuneo davanti al protagonista, come nel ciclismo, per ridurre la resistenza dell’aria.

I passaggi della storica impresa

Questi i passaggi: 14’14” (5 km), 28’28” (10 km), 42’41” (15 km), 56’56” (20 km), 59’52” (21,097), 1:11’00” (25 km), 1:25’09” (30 km), 1:39’25” (35 km), 1:53’36” (40 km).

Il messaggio di Kipchoge

“Non so quale è stato il momento più difficile – ha commentato Eliud Kipchoge dopo la finish line – Nella parte finale ho fatto chilometri veramente veloci. I miei pacemaker, del resto, sono tra i migliori atleti al mondo. Devo ringraziarli: questo è un record che abbiamo fatto tutti insieme. Il mio è un messaggio sullo sport pulito, sul valore della preparazione, e sulla bellezza della corsa”.

Nonostante l’eccezionalità dell’impresa, il primato non potrà essere omologato, per il percorso e per l’intervento di pace maker.

Articoli correlati

Il recupero post maratona

Una delle problematiche tecniche che non possono avere una risposta univoca riguarda il periodo di recupero post maratona, perché il tempo necessario di recupero può dipendere da molti fattori.  Quando si parla di recupero post maratona, la prima cosa da valutare sono le condizioni fisiche di chi ha disputato la maratona: c’è chi arriva al […]

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]