fbpx

Maratona di Roma: ProAction sponsor della 25ª edizione

Manca poco più di un mese al “marathon day” della corsa italiana, quella domenica 7 aprile in cui ancora una volta si svolgeranno pressoché in simultanea le maratone di Milano e di Roma.
La 42 chilometri della capitale, 25ª Acea Maratona Internazionale di Roma, organizzata quest’anno direttamente dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, in questo mese di febbraio ha presentato gli sponsor della gara. Oltre al “title” sponsor Acea (la multiservizi capitolina attiva nei settori dell’acqua, dell’energia e dell’ambiente), hanno fatto il loro ingresso due realtà importanti, per la prima volta abbinate alla più frequentata maratona italiana: Arena, in qualità di sponsor tecnico, e ProAction, che curerà l’idratazione e la supplementazione dei concorrenti.

 

Cultura della nutrizione

Un rapporto, quello tra le migliaia di partecipanti protagonisti della maratona, e l’azienda di Maserà di Padova, che potrà cominciare fin dai giorni precedenti alla domenica 7 aprile, quando, all’expo maratona, ProAction metterà a loro disposizione l’esperienza della dottoressa Annalisa Faè, per consigli e strategie nutrizionali ad hoc.

«Questa partnership è un’ottima occasione, per la nostra azienda, per rafforzare ancora di più la volontà di diventare il punto di riferimento per l’integrazione sportiva del runner – ha dichiarato Luca della Regina, direttore marketing di ProAction -. Attenzione, cura e sviluppo della nostra mission che si fonde con la più importante maratona d’Italia, una bella finestra sportiva e culturale per “parlare” di nutrizione e integrazione con i tantissimi atleti che parteciperanno all’evento».

«Uno dei più importanti obbiettivi che la nostra azienda ha raggiunto negli ultimi anni – ha aggiunto Cristian Vezzù, CEO ProAction -; far parte dei partner di questa manifestazione ci rende orgogliosi e sempre più convinti che questo sport ci possa portare delle grandissime soddisfazioni non solo in termini economici ma soprattutto in cultura nutrizionale».

Articoli Correlati

Non ci sono pediatri: per Catherine Bertone sfuma anche l’ultima possibilità
Catherine Bertone ai Mondiali di Doha: c’è ancora una speranza
UYN è il nuovo co-sponsor della Generali München Marathon
Catherine Bertone
Niente Mondiali di Doha per Catherine Bertone
Maratona di Ravenna 2019: presentata ufficialmente la nuova t-shirt Joma
Venicemarathon
Venicemarathon lancia “My First Marathon”, per correre una maratona in soli 5 mesi