Maratona di New York: crollano gli iscritti italiani

Maratona di New York: crollano gli iscritti italiani

31 Ottobre, 2013

Negli anni d’oro hanno superato le 3.000 unità e rappresentato uno dei gruppi stranieri più numerosi, secondo solo ai giapponesi e, in alcune edizioni, agli olandesi. Quest’anno, invece,  la presenza dei maratoneti italiani alla New York City Marathon è rimasta al di sotto delle duemila presenze.

Fine di un grande amore? L’analisi dei perché vede sul tavolo due imputati:

  • la crisi economica che congela il portafoglio degli italiani e fa spostare il prodotto “maratona con viaggio all’estero” nella casella sempre più piena delle spese non necessarie, alla voce “vorrei, ma non posso”,
  • il comportamento dell’organizzazione in occasione dell’edizione 2012, quando, dopo aver invitato tutti ad arrivare a New York assicurando l’avvenuto rispristino della normalità dopo l’uragano Sandy, il venerdì prima della gara comunicava la sospensione della stessa e anticipava il “no” a qualsiasi forma di rimborso. lasciando le agenzie di viaggio “con il cerino in mano.

Pochi soldi o ritorsione?

Ѐ intenzione di Correre capire, con l’aiuto dei maratoneti, le dinamiche di un crollo che è già di per sé una notizia, anche se il calo della partecipazione sta correndo a coinvolgere molte prove italiane della stagione autunnale, da Carpi e Verona fino a Venezia.

Gli italiani a New York (numero di arrivati nelle più recenti edizioni*)

2012 – non disputata

2011 – 3.408 (di cui: 2.718 uomini, 690 donne)

2010 – 3.561 (di cui: 2.812 uomini, 749 donne)

2009 – 3.220 (di cui: 2.616 uomini, 604 donne)

2008 – 3.267 (di cui: 2.652 uomini, 615 donne)

2007 – 3.148 (di cui: 2.612 uomini, 536 donne)

2006 – 2.881 (di cui: 2.406 uomini, 475 donne)

2005 – 3.099 (di cui: 2.579 uomini, 520 donne)

* fonte: dati elaborati dalla maxiclassifica dei maratoneti italiani, pubblicata ogni anno in allegato al numero di febbraio di Correre

Articoli correlati

New York: vincono Hellen Obiri e Tamirat Tola

05 Novembre, 2023

Record della gara per l’etiope Tamirat Tola (2:04’56”) e spettacolare finale per la keniana Hellen Obiri (2:27’20”), che solo in ultimo riesce a staccare l’etiope Letensebet Gidey. Iliass Aouani: settimo in 2:10’54”. La New York City Marathon incorona l’etiope Tamirat Tola, già campione del mondo di maratona a Eugene 2022, primo in Central Park in […]

Cosa mangiare prima della gara

Ecco qualche consiglio sugli alimenti da preferire a colazione. Una scelta che dovrà dipendere soprattutto dal tempo a disposizione in modo da sapere come e cosa mangiare prima della gara. C’è chi sostiene con forza la necessità di mangiare molto, prima della partenza di una maratona, per non rischiare di esaurire le scorte in gara. Le […]

Programmazione: impariamo a gestire il calendario gare

Per chi ha appena iniziato a correre e per l’amatore evoluto: ecco come e perché programmare il calendario gare Avete iniziato a correre da poco e i vostri amici più esperti non fanno che raccontarvi le gare cui partecipano ogni santa domenica? Siete iscritti a un gruppo sportivo e avete un calendario gare che inizia […]

Rondelli e i falsi miti della maratona

Ma chi l’ha detto? Che la maratona comincia al trentesimo chilometro, che i lunghissimi li devono fare tutti, che fartlek e ripetute corte non servono a chi prepara i 42,195 km. Lista di falsi miti della maratona, luoghi comuni duri a morire e di aggiornati e buoni consigli per chi prepara la distanza regina   Il […]