fbpx

Lake Garda 42, maratona con vista lago

Lake Garda 42, maratona con vista lago

30 Marzo, 2022

Maratona con vista lago. E che vista! Quella della “punta” settentrionale del lago di Garda, che nel fine settimana 2- 3 aprile ospiterà la prima edizione della “Lake Garda 42” dopo la prova generale-numero zero andata in scena nella primavera 2021.

Una maratona capace di attraversare e collegare tre territori che si affacciano sul più grande lago italiano: Lombardia, Trentino e Veneto. Il tracciato della Lake Garda 42 prende il via alle ore 9 da Limone sul Garda per poi attraversare Riva del Garda e Arco di Trento e trovare il traguardo a Malcesine.

Lake Garda 42

Mezza maratona e kids run 

In programma anche la mezza maratona “LG21” con partenza da Arco (piazza delle Canoniche, ore 9:45) e arrivo a Malcesine, mentre nel pomeriggio di sabato 2 aprile si terrà la prova Kids riservata ai piccoli compresi tra 5 e 12 anni di età, presso la Rocca di Riva del Garda, località di ritrovo per tutti i partecipanti che qui possono ritirare il pettorale (numero di gara) e visitare l’area expo a partire dal pomeriggio di venerdì primo aprile.

Un territorio di sport

Tra rocce a picco sull’acqua, piste ciclabili e borghi, i partecipanti della Lake Garda 42 ritrovano così uno degli spettacolari territori a più alta concentrazione di attività outdoor, dal climbing al wind e kite surf, dalle innumerevoli attività dei biker al running, qui praticato sia come trail e sky running sia come corsa su strada. 

Percorso praticamente piatto, quello della maratona. Al via si conteranno runner provenienti da molti Paesi, con una predominanza di italiani e tedeschi, le due nazionalità da sempre prevalenti nel turismo gardesano.

Una regia internazionale per la Lake Garda 42

La Lake Garda 42 è organizzata dalla società trentina Communico Italia, che fa parte del gruppo Communico GmbH, un’agenzia fondata nel 1996, con sede a Bad Tölz, in Germania, e con attività in Germania, Austria e Italia espresse in forma di eventi sportivi, promozione turistica, congressi e conferenze.

«Siamo convinti che questa maratona abbia uno straordinario potenziale di sviluppo, perché disegnata in uno degli angoli più attraenti e iconici del nord Italia – ha spiegato Christian Deissenberger, a capo dell’organizzazione – e l’alto numero di adesioni ricevuto finora ci conforta. Il nostro obiettivo è quello di proporre un vero e proprio festival del running in primavera ed è per questo che abbiamo proposto anche la mezza maratona e la corsa per i bambini.»

Info: www.lakegarda42.com

Articoli correlati

Mondiali Atletica, l’etiope Tola vince la maratona

17 Luglio, 2022

Vittoria e record dei Campionati Mondiali di Eugene, Oregon, per l’etiope Tamirat Tola. Con il tempo di 2:05’34”, ha preceduto il connazionale Mosinet Geremew e il belga Bashir Abdi. Il 31enne etiope Tamirat Tola ha vinto, domenica 17 luglio, la Maratona dei Mondiali di Eugene in 2:05’34”, crono che costituisce il nuovo record della manifestazione, […]

Pizzolato: frattura da stress, infortunio dei tempi moderni

La frattura da stress è un infortunio sempre più frequente tra chi corre. Così non era qualche anno fa. Orlando Pizzolato analizza le possibili cause Potrei nominare almeno venti podisti che negli ultimi mesi hanno dovuto interrompere la preparazione per un’alterazione strutturale a livello osseo, comunemente denominata come frattura da stress. Mai come in questi […]

Programmazione: impariamo a gestire il calendario gare

Per chi ha appena iniziato a correre e per l’amatore evoluto: ecco come e perché programmare il calendario gare Avete iniziato a correre da poco e i vostri amici più esperti non fanno che raccontarvi le gare cui partecipano ogni santa domenica? Siete iscritti a un gruppo sportivo e avete un calendario gare che inizia […]

News Allenamento Equipment Salute Correre