fbpx

Genova City Marathon: il primo dicembre la seconda edizione

Partenza e arrivo nel porto antico, tracciato che attraversa le principali zone della città. Iscrizioni gratuite per i partecipanti 2018 coinvolti nell’interruzione al passaggio sulla sopraelevata. Fitto programma di eventi e occasioni anche per gli accompagnatori. 

Domenica primo dicembre Genova torna a ospitare la maratona: Genova City Marathon. L’edizione inaugurale del 2 dicembre dello scorso anno fu vissuta nel ricordo del crollo del ponte Morandi, che il 14 agosto causò la morte di 43 persone alle quali fu dedicato il traguardo posto al 43° chilometro.

Il gruppo organizzatore affronta questa seconda edizione con l’obiettivo di rendere quello genovese un appuntamento fisso nel calendario della maratona, dal quale il capoluogo ligure, prima dell’edizione 2018, mancava da 14 anni, dopo aver scritto pagine di storia di questa disciplina fin dal Campionato italiano del 1909.

Il tracciato della Genova City Marathon

Cuore della corsa genovese è il porto antico, da dove verrà data la partenza alle ore 8,30. Il tracciato attraversa il cuore della città, toccando l’ottocentesca via XX Settembre, Corso Italia, il borgo marinaro di Boccadasse, passando anche sulla sopraelevata per raggiungere i quartieri di Cornigliano e Valpolcevera, poi si ritornerà a Boccadasse e da lì si andrà all’arrivo, ancora al porto antico. Un modo per coinvolgere tutte le principali zone nevralgiche della città.

Il ricordo della prima edizione

«Lo scorso anno l’evento ha avuto un fortissimo impatto emozionale – ricorda Antonio Lista, a capo dello staff della Genova City Marathon -, la tragedia del ponte Morandi era ancora troppo presente nella memoria della città. Con la maratona si cercò di sottolineare la voglia di rinascita di Genova. È passato un anno, la gara di domenica primo dicembre tornerà sulla distanza classica dei 42,195 km, il ponte nel frattempo è in fase di ricostruzione, ma è chiaro che le emozioni saranno ancora fortissime per tutti, da chi organizza a chi partecipa, perché simili pagine di storia non possono essere cancellate».

Genova per… tutti!

Gli organizzatori hanno recepito le segnalazioni degli appassionati sulle difficoltà incontrate nel 2018 e hanno anche messo in piedi un ricco programma di contorno, «Che è rivolto – spiega Lista – non solo ai corridori, ma anche ai loro accompagnatori. Sono state attivate, infatti, convenzioni con alberghi, ma anche con musei, ristoranti e teatri, per aggiungere alla partecipazione alla maratona anche una breve vacanza per conoscere le principali bellezze della nostra città».

Iscrizioni – Pettorale gratuito ai “danneggiati” del 2018

Dal primo ottobre l’iscrizione ha abbandonato la quota promozionale di 40 euro, per aumentare progressivamente fino al prezzo massimo di 52 euro in vista della chiusura iscrizioni, fissata per mercoledì 27 novembre. Per le società è prevista la promozione di un’iscrizione gratuita ogni 10.

I concorrenti che nell’edizione 2018 hanno subito l’interruzione della gara al passaggio sulla sopraelevata, avranno diritto al pettorale gratuito iscrivendosi on line al link www.endu.net/it/events/genova-city-marathon/entry e inserendo nella casella codice sconto il proprio cognome scritto in maiuscolo.

Fantozzi Run

Insieme alla Maratona è prevista anche la non competitiva, speciale già nel nome, la Fantozzi Run, su 14 km da affrontare vestiti nella maniera più originale possibile, con partenza immediatamente successiva a quella della maratona, sempre dal porto antico.

Info: genovacitymarathon.eu

Articoli Correlati

Priscah Cherono vince la Maratona di Singapore
Seconda vittoria consecutiva per Cherono e Kipkorir 
Ayalew vince la Maratona di Valencia record del mondo
Ayalew vince la Maratona di Valencia in 2h03’52” al debutto
Running Festival
Maratona di Valencia: è caccia al record del mondo
maratona di Genova annullata per maltempo
Maltempo e problemi di viabilità, annullata la maratona di Genova
Jessica Piasecki
Piasecki vince a Firenze in 2h25’29” al debutto in maratona 
Firenze marathon
Domenica la Firenze marathon, al via oltre 9.000 concorrenti