CMP Venice Night Trail

CMP Venice Night Trail, si riaccende in laguna la magia della corsa notturna

Di: A cura della redazione

Sabato 13 aprile si riaccende in laguna la magia della corsa notturna con la quarta edizione del CMP Venice Night Trail, il city trail organizzato da Venicemarathon.

Un percorso suggestivo di 16 chilometri e 51 ponti con partenza e arrivo nel Sestiere di Dorsoduro, nell’area portuale di San Basilio dove anche quest’anno sarà allestito il Running Village all’interno del Terminal Passeggeri. Al Parco San Giuliano di Mestre, invece, un servizio di bus navetta accompagnerà in partenza e riporterà indietro tutti coloro che sceglieranno di lasciare l’auto nei parcheggi del Parco.

Il trail si addentrerà nelle zone più tipiche di Venezia, attraverserà campi e campielli di suggestiva bellezza, spingendosi fino a Sant’Elena e alla Biennale, per poi risalire passando per Piazza San Marco, il ponte dell’Accademia e Punta della Dogana. Da qui gli atleti risaliranno le Fondamenta delle Zattere fino a San Basilio, lungo il Canale della Giudecca.

I concorrenti avranno la possibilità di scegliere tra la versione competitiva e quella non competitiva – ludico motoria.

Sono già più di 2.200 gli iscritti e restano a disposizione solo circa 1.300 pettorali. Un contatore presente sul sito ufficiale www.venicenighttrail.it aggiorna in tempo reale l’andamento delle iscrizioni.

Title & technical sponsor di questa edizione CMP, il brand sportivo del gruppo F.lli Campagnolo.
Nelle prossime settimane verrà presentato il merchandising ufficiale della gara, una proposta di capi che spazia dagli accessori ideali per gli allenamenti, alle giacche in softshell che vi accompagneranno in tutti le occasioni outdoor. Il merchandising sarà presto disponibile anche sul nuovo sito e-commerce CMP.

Il CMP Venice Night Trail aderisce al progetto #EnjoyRespectVenezia, sensibilizzando i concorrenti ad adottare comportamenti responsabili e rispettosi dell’ambiente, del paesaggio, delle bellezze artistiche e dell’identità di Venezia e dei suoi abitanti.

Articoli Correlati

Venicemarathon: passione batte acqua alta
Kawauchi punta a diventare il primo giapponese a vincere la Venice Marathon
Eyob Faniel: «Grazie, Venicemarathon»
Venicemarathon: il gruppo di testa sbaglia strada, vince Faniel
Al via la Moonlight Half Marathon e la Garmin 10K a ritmo di musica
Venice Night Trail: il fascino di correre di notte in laguna