fbpx

Battocletti batte il record italiano under 23 dei 5000 metri

Battocletti batte il record italiano under 23 dei 5000 metri

25 Aprile, 2021
Foto: Giancarlo Colombo
 Nadia Battocletti fa ancora sognare. All’Arena Civica di Milano la ventenne trentina migliora il record italiano U23 dei 5000 metri: “Sono molto felice, è sempre bello battere un record. Mi è piaciuta soprattutto la prima parte della gara“.

La due volte campionessa europea under 20 di corsa campestre Nadia Battocletti ha stabilito la migliore prestazione italiana under 23 sui 5000 metri correndo in 15’36”39 dopo una gara in solitaria negli ultimi 2 km sulla pista verde dell’Arena Civica di Milano in occasione del Walk and Middle Distance Night, meeting organizzato da Giorgio Rondelli

La giovane trentina ha cancellato dopo 32 anni il precedente primato di categoria stabilito da Orietta Mancia con 15’37”59. 

Nadia Battocletti: “Sono molto felice, è sempre bello battere un record. Mi è piaciuta soprattutto la prima parte della gara. Ero davvero convinta e aggressiva nei primi tre chilometri. Purtroppo una delle lepri è partita un po’ troppo forte, l’altra mi ha aiutato per un chilometro circa, ma io fino al terzo chilometro mi sono sentita davvero bene. Ora devo lavorare molto sulla tenuta nel finale, perché ho sofferto. Ero stanca perché c’erano doppiaggi da fare, non era semplice riprendere il ritmo. Mi porto a casa e penso alle gare di Maggio. Alternerò 800 e 1500 metri per potenziare la velocità prima di dedicarmi ai 5000 metri al meeting di Andujar in Spagna il 22 Maggio. L’obiettivo è arrivare al massimo della forma agli Europei Under 23, ma faccio un pensierino alle Olimpiadi di Tokyo. Il minimo è 15’10”00”.

La burundese Cavalime Nahimana si è classificata seconda in 15’52”27 davanti a Giovanna Selva, che ha infranto la barriera in 15’59”00. 

La medaglia di bronzo sui 50 km di marcia dei Mondiali di Doha Eleonora Giorgi ha effettuato un test sui 5000 metri in pista in vista degli Europei di marcia a squadre di Podebrady dove disputerà i 35 km. La marciatrice lombarda ha tagliato il traguardo in 21’30”30 nella terza gara stagionale dopo i titoli italiani sulla 35 km a Ostia e sui 20 km a Grottaglie. Federica Curiazzi si è classificata seconda in 22’27”90 davanti a Lidia Barcella (22’46”89). Federico Tondodonati ha migliorato il record personale sui 5000 metri di marcia con 19’07”64. Juriy Micheletti è sceso sotto i 20 minuti con 19’53”23 precedendo Giacomo Brandi (20’22”77”). 

Alberto Mondazzi è sceso sotto i 14 minuti per la prima volta in carriera con 13’48”86 superando Francesco Breusa e Ahmed Abdelwahed. Mondazzi ha realizzato il secondo primato personale in questa stagione. E’ laureato in Economia aziendale ed è allenato da Pierino Endrizzi. Domenica scorsa ha corso i 10000 metri in 29’14”94. Il campione italiano under 20 Matteo Guelfo è sceso sotto i 3’40” sui 1500 metri con 3’39”80. Il ventenne ligure si allena sotto la guida di Vittorio Di Saverio

La semifinalista europea indoor Elena Bellò ha debuttato nella stagione outdoor correndo i 600 metri in 1’27”98 davanti a Virginia Troiani (1’28”05). 

Laura Della Montà e Giovanni Gatto hanno vinto i 2000 siepi in 6’35”94 e in 5’48”24.

Articoli correlati

Bravo Meslek! 3’36”04 nei 1.500 metri

31 Luglio, 2022

Di Marta Zenoni sui 1.500 m e Sintayehu Vissa sugli 800 m le altre vittorie del mezzofondo azzurro al meeting “Sport e Solidarietà” di Lignano Sabbiadoro La trentatreesima edizione del Meeting Sport e Solidarietà di Lignano Sabbiadoro ha regalato tre vittorie italiane nel mezzofondo: Ossama Meslek e Marta Zenoni sui 1.500 m, e Sintayehu Vissa […]

Aouani secondo a Castelbuono

26 Luglio, 2022

L’azzurro è arrivato a Palermo carico del lavoro svolto in quota a St.Moritz in vista della maratona dei Campionati europei, ed è stato preceduto solo dal formidabile keniano Isaac Kipkemboi Too Ventesimo successo keniano nel Giro di Castelbuono, giunto martedì 26 luglio all’edizione numero 96. A tre chilometri dalla fine, sulla salita Mario Levante, una […]

Tutti i numeri dei Mondiali di Eugene

26 Luglio, 2022

Dopo il bilancio della spedizione azzurra, ecco una sintesi in cifre del valore tecnico dei Campionati mondiali di atletica appena conclusi Nella sua più che centenaria storia (inaugurato nel 1919), il campo di atletica dell’Università dell’Oregon (poi intitolato a Bill Hayward, capo allenatore della stessa università dal 1904 al 1947) di primati e grandi atleti […]

News Allenamento Equipment Salute Correre