fbpx

Correre felici anche in menopausa

Foto: Roberta Radini
Di: A cura della redazione

Insonnia, gonfiori, vampate di calore, aumento di peso, sbalzi d’umore improvvisi. Sono solo alcuni dei sintomi, uniti a un senso di disorientamento generale, che accompagnano questa fase della vita di una donna, estremamente delicata e dalle tante implicazioni, sia fisiche sia psicologiche. 

Come sempre accade, praticare regolarmente attività fisica, abbinandola a un’alimentazione salutare, permetterà anche di entrare in menopausa e di superarla con meno turbolenze. 

Nello specifico, gli allenamenti dovrebbero essere arricchiti di esercizi per la forza, per non perdere massa muscolare e velocità. E, soprattutto, la corsa aiuterà le donne a restare connesse a quella dimensione intima e interiore che rimane invariata, anche oltre una certa età. Per proseguire felicemente e a lungo la propria vita sportiva. 

Nelle pagine tutte al femminile del numero di Correre di maggio, Julia Jones e Maria Comotti approfondiscono il tema con la consueta competenza, portando anche la propria esperienza personale e raccontando le storie delle runner dello spazio virtuale #unastanzatuttapernoi che, al solito, non si sono risparmiate nel raccontarsi. Completano il tutto i consigli della dietista Silvia Frassu. 

Nota: Questo testo rappresenta una sintesi del servizio Tempo di menopausa”, di Julia Jones e Maria Comotti, pubblicato su Correre n. 415, maggio 2019 (in edicola da inizio mese), alle pagine 86-91.

Articoli Correlati

Corro e non dimagrisco: ecco i “perché”
Speciale abbigliamento: le collezioni primavera-estate di 21 brand
Maratona: in Italia si registra un calo, ma le donne continuano a crescere
Le ripetute: Quanto ci costa un allenamento?
Le basi dell’allenamento: ripetute, odi et amo
Cosa succede al 38° chilometro di una maratona?
Corse di San Silvestro da tutto il mondo: Cherono batte Reh a Peuerbach