fbpx

Aouani eguaglia il record italiano del miglio di Del Buono

20 Febbraio, 2020
Iliass Aouani (Foto: Colombo)

Il mezzofondista lombardo Iliass Aouani ha stabilito il record italiano del miglio indoor con 4’00”07 al David Hemery Invitate di Boston. L’atleta tesserato per l’Atletica Riccardi Milano e laureato in ingegneria alla Syracuse University in Texas ha eguagliato il vecchio primato della distanza detenuto da 47 anni da Gianni Del Buono, che fermò il cronometro in 4’00”0 il 9 Febbraio 1973. Aouani si è classificato quarto sui 10000 metri e quinto nella mezza maratona alle Universiadi di Napoli. Lo scorso 7 Dicembre Aouani aveva corso i 5000 metri indoor in 13’35”07 a Boston.  

Record del mondo di Duplantis a Glasgow

L’ultima settimana dell’atletica internazionale ha fatto registrare il secondo primato del mondo in sette giorni del fenomenale svedese Armand “Mondo” Duplantis, che ha centrato la grande impresa volando oltre l’asticella alla misura di 6.18m al British Indoor Grand Prix di Glasgow una settimana dopo aver saltato 6.17m a Torun. 

Il British Grand Prix disputato all’Emirates Arena di Glasgow ha fatto registrare ottime prestazioni nel mezzofondo. La ventunenne Jemma Reekie si è imposta sui 1500 metri in 4’04”07 battendo in volata l’etiope Dawit Seyaum (4’04”24). 

Laura Muir è andata all’attacco del primato del mondo dei 1000 metri di Maria Mutola ma non è riuscita nell’impresa chiudendo in 2’33”45 (undicesima migliore prestazione all-time). 

Le altre gare di mezzofondo hanno fatto registrare le vittorie di Adam Kszczot sugli 800 metri in 1’46”34 e di Bethwell Birgen sui 1500 metri in 3’36”22. 

Larissa Iapichino ha sfiorato il suo fresco record italiano under 20 nel salto in lungo con 6.38m arrivando a 2 soli centimetri dal 6.40m realizzato ai Campionati Italiani Juniores e Promesse di Ancona di settimana scorsa. La gara del salto in lungo ha visto il successo di Maryna Beck Romanchuk con 6.90m. Marcell Jacobs ha esordito in questa stagione correndo la finale in 6”76 dopo la batteria corsa in 6”70. Il successo è andato allo statunitense Ronnie Baker in 6”50. Sui 60 metri femminili Shelly Ann Fraser Pryce si è imposta in 7”16 davanti all’ivorana Murielle Ahouré (7”22). A proposito di velocità Christian Coleman ha sfiorato il suo record del mondo dei 60 metri di 3 centesimi ai Campionati statunitensi di Albuquerque con 6”37. 

Record italiano di Fabbri a Stoccolma

E’ stata una settimana entusiasmante anche per l’atletica italiana che ha festegiato il primato italiano di Leonardo Fabbri nel getto del peso con la straordinaria misura di 21.59m al meeting indoor di Stoccolma. Il ventiduenne fiorentino ha migliorato lo storico primato nazionale detenuto dal 1987 dal concittadino Alessandro Andrei, che realizzò 21.54m a Torino. Fabbri, vice campione europeo under 23 nel 2019, aveva già superato la barriera dei 21 metri due volte nel corso di questa stagione ottenendo 21.32m a Parow in Sudafrica all’aperto e 21.11m a Ostrava a livello indoor. 

Articoli correlati

Tokyo 2020: Jacobs e Tortu nei 100 metri

30 Luglio, 2021

Sabato 31 luglio comincia l’avventura olimpica di Marcell Jacobs e Filippo Tortu: alle ore 12:45 italiane ci sono le batterie dei 100 m. Dodici gli azzurri in gara. Semifinali meritatissime per Anna Bongiorni (100 m, ore 12:15 in Italia) ed Elena Bellò (800 m, ore 02:50 in Italia). Sono 12 gli azzurri impegnati nelle gare […]

Tokyo 2020: c’è Crippa nei 10.000 m

29 Luglio, 2021

L’atletica entra in scena venerdì 30 luglio. Diciassette gli atleti azzurri in gara nella prima giornata. Finale dei 10.000 m con Yeman Crippa (ore 13:30 in Italia). Batterie per i mezzofondisti Nadia Battocletti (5.000 m), Elena Bellò (800 m) e per il trio dei 3.000 a siepi composto da Ahmed Abdelwahed e dai gemelli Ala e Osama […]

Castelbuono: vince Lokumet, terzo Neka Crippa

27 Luglio, 2021

La corsa più antica d’Europa (95 edizioni) è tornata dopo aver saltato il 2020 per pandemia. Neka Crippa, terzo, è il primo degli italiani. La 95ª edizione del “Giro podistico di Castelbuono”, la gara di corsa su strada più antica d’Europa, ha portato alla ribalta il keniano Mark Lokumet, classe 1999, p.b. di 13’01” nei […]

Due argenti e sei bronzi per l’Italia agli Europei U20 di Tallinn

19 Luglio, 2021

Nella giornata finale degli Europei U20 di Tallinn, in Estonia, gli azzurri concludono con otto medaglie (due argenti e sei bronzi). Buone risposte arrivano dallo sprint e dal mezzofondo. L’Italia ha concluso gli Europei Juniores disputati allo Stadio Kadriorg di Tallinn con otto medaglie (due argenti e sei bronzi). Soltanto in quattro delle 25 precedenti […]