fbpx

Antidoping: nota di biasimo per Sarah Giomi, Martina Facciani campionessa italiana di maratona

Antidoping: nota di biasimo per Sarah Giomi, Martina Facciani campionessa italiana di maratona

26 Febbraio, 2020
Archivio Maratona Ravenna Città d'Arte.

Niente squalifica per la Giomi, ma la nota di biasimo comporta l’invalidazione del risultato ottenuto nel campionato italiano di maratona (Ravenna, 10 novembre). Il podio tricolore diventa quindi: Martina Facciani, Eliana Patelli, Denise Tappatà.

È stata resa nota la decisione della Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping a proposito del procedimento disciplinare a carico di Sarah Giomi, che proprio in occasione della vittoria nel Campionato italiano di maratona (Ravenna, 10 novembre scorso), era risultata positiva alle sostanze prednisone – prednisolone.

Risultato invalidato

“Visti gli artt. 2.1, 4.5.1.1 delle NSA – recita la nota diffusa dall’organo giudicante, che afferma – la responsabilità della stessa in ordine agli addebiti ascrittile e le infligge la sanzione della nota di biasimo.” Nota di biasimo, quindi niente squalifica, ma il provvedimento “Visto l’art. 10 dispone l’invalidazione del risultato sportivo conseguito in gara”.

Martina Facciani campionessa italiana

A seguito dell’invalidazione del risultato (2:40’10”, seconda assoluta dietro la keniana Jepkogei, 2:33’28”), il titolo passa definitivamente nelle mani della seconda italiana classificata, Martina Facciani (nella foto), terza assoluta sul traguardo ravennate in 2:42’25”. A completare il podio salgono quindi di una posizione nel campionato italiano Fidal Eliana Patelli (2:45’13”), che da terza diventa seconda, e Denise Tappatà (2:48’26”), da quarta a terza.

Leggi anche: La maratona di Ravenna entra nel calendario Abbott WMM Wanda Age Group

Articoli correlati

Alberto Salazar squalificato quattro anni per doping

02 Ottobre, 2019

Una condanna per 4 anni ha raggiunto il principale artefice della rinascita del mezzofondo e del fondo a stelle e strisce, oltre che della gloriosa carriera in pista di Mo Farah. L’allenatore ricorrerà in appello. Quali atleti risulteranno coinvolti? Quali titoli in grandi competizioni dovranno essere revocati? Quali record cancellati? Una notizia-epilogo caratterizza la prima […]

Schwazer incontra i vertici Fidal

08 Marzo, 2016

Si è svolto in mattinata a Roma, presso la sede federale, un incontro tra i vertici FIDAL e Alex Schwazer, l’atleta altoatesino la cui squalifica per doping scadrà il 29 aprile prossimo. Schwazer, a cui il regolamento WADA consente, già nei due mesi precedenti la fine della sanzione, di tornare a frequentare tutti i luoghi […]

Doping, deferiti 26 azzurri dell’atletica

02 Dicembre, 2015

Sono in corso i deferimenti di 26 atleti azzurri, con richiesta, da parte della Procura Antidoping della Nado-Italia, di 2 anni di squalifica per eluso controllo. I provvedimenti sono stati decisi in seguito agli sviluppi dell’indagine ‘Olimpia’ condotta dai Nas-Ros dei carabinieri di Trento, su mandato della procura di Bolzano, e agli accertamenti della stessa […]

Russia: è scandalo doping

09 Novembre, 2015

Accuse choc: le rivolge la Wada (Agenzia antidoping mondiale) nei confronti della Russia invitando la IAAF a sospendere tutti gli atleti russi da ogni competizione di atletica leggera. Dito puntato contro il governo russo, accusato di “intimidazioni dirette” nei confronti del laboratorio antidoping di Mosca. Le accuse sono pesanti, documentate e dettagliate: in 323 pagine […]

Allenamento Salute News Equipment Correre