New Balance lancia la sfida: Maratona di Roma in 70 giorni

Nove runner di diversa età, sesso e provenienza. In comune hanno la particolarità di non essersi mai cimentati sulla distanza della maratona. Lo faranno il prossimo 8 aprile in occasione della maratona di Roma. E’ questo il progetto sperimentale che New Balance, sponsor tecnico della 42km capitolina, ha presentato insieme al Presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci e allo staff tecnico NB.

L’iniziativa si chiama “La Maratona di Roma in 70 giorni” e ha coinvolto i negozi specializzati running del Lazio in questa vera e propria marcia di avvicinamento all’evento podistico con partenza e arrivo su Via dei Fori Imperiali per un totale di 42 chilometri e 195 metri che toccheranno i punti simbolo della Capitale.

New Balance, colosso americano che ormai affianca nella partnership tecnica le più importanti maratone al mondo (oltre Roma, New York e Londra) ha strutturato questo progetto affinché questi aspiranti maratoneti possano essere seguiti, per i prossimi 70 giorni che mancano alla gara, da un allenatore e da un nutrizionista per arrivare ai nastri di partenza in forma e fisicamente preparati. La sfida, che può ritenersi già vinta visto l’entusiasmo con cui si accingono alla competizione, li porterà ad affrontare nel migliore dei modi la regina delle competizioni podistiche: la maratona di Roma.

Questi i nomi degli aspiranti maratoneti selezionati da New Balance:

Oliviero Sezzi, 40 anni – avvocato – Latina

Cristiano Dal Monte, 43 anni – libero professionista – Roma

Mauro Grimani, 53 anni – libero professionista – Roma

Massimo Morini 41 anni – impiegato – Viterbo

Camillo Sabatini 36 anni – imprenditore – Atina (FR)

Margherita Minore 43 anni – Assistente sociale – Roma

Veronica Santese 30 anni – impiegata – Roma

Simonetta Maurizi 56 anni – insegnante – Cisterna di Latina (LT)

Assunta Di Marzo 41 anni – farmacista – Velletri (RM)

Lo staff tecnico che seguirà il progetto è composto da Massimo Fucili (Allenatore FIDAL) e dalla Dott.ssa Eleonora Bonanni (Biologa nutrizionista)

Articoli Correlati

Abu Dhabi Marathon pronta al debutto nel panorama internazionale
Venicemarathon: passione batte acqua alta
Maratona di Valencia: Valeria Straneo ottava in 2:30’26”
ll fenomeno “maratona di Valencia” spiegato dall’organizzatore, Paco Borao
Maratona di Pisa
Maratona di Pisa: il 30 novembre cambia la quota d’iscrizione 
Domenica si corre la Firenze Marathon: tutto quello che c’è da sapere