fbpx

Vero o falso. Estate, via libera al piatto unico?

Sotto l’ombrellone volano informazioni che finiscono per diventare regole di nutrizione e igiene.
Cosa c’è di vero? Scopriamolo insieme giorno dopo giorno.

Si può fare un piatto unico per il mare o il pic-nic

Vero

Attenzione, però, che la parte proteica sia ricca: guardando il piatto si devono vedere mille colori e mille pezzetti ad arricchire la base bianca del cereale. Ma non troppo “bianca”, mi raccomando.

La pasta integrale e il riso integrale, oltre a essere più ricchi dal punto di vista nutrizionale, tengono in modo egregio la cottura. La maggiore presenza di fibra trattiene anche meglio i sapori e i condimenti. Inoltre, lasciamo sugli scaffali i sottaceti e altre verdure variamente conservate. Se volete arricchire con olive o capperi, ebbene sia, possiamo così evitare di aggiungere sale per insaporire il piatto. Ma non fate mai mancare nel mix verdure fresche di stagione.

Due ricette super-veloci e semplicissime

Pasta ai profumi: penne integrali, pomodorini, mozzarella, cubetti di speck, basilico fresco e menta.

Riso per tutti: riso integrale, tonno, mais, carotine grattugiate, zucchine alla julienne. Perfetta per celiaci o per chi abbia altri problemi con il glutine.

VERO O FALSO?
1. Meglio prendere il gelato alla frutta o allo yogurt, rispetto a quelli alle creme.

2. Si può sostituire un pasto con un bel gelato, magari artigianale.

3. Il cocomero fa ingrassare