fbpx
nuovo record per Rhonex Kipruto

Valencia terra dei record: Rhonex Kipruto primato mondiale sui 10 km

Foto Iaaf/organizzazione
Di: Diego Sampaolo

Il keniano Rhonex Kipruto ha stabilito il primato del mondo dei 10 km su strada correndo in 26’24” sul velocissimo percorso di Valencia nella gara inserita da quest’anno nel circuito World Athletics Gold Label. Si tratta del primo record del mondo stabilito nell’atletica nel 2020. Il ventenne keniano ha migliorato il precedente primato stabilito soltanto un mese fa dall’ugandese Joshua Cheptegei con 26’38” sempre a Valencia ma su un altro percorso nell’ambito della Trinidad Alfonso Valencia Marathon. La prestazione di Kipruto è strepitosa perché avvicina di sette secondi il record dei 10.000 metri in pista detenuto da Kenenisa Bekele (26’17”53).

Rhonex Kipruto ha migliorato anche il primato del mondo al passaggio intermedio dei 5 km con il tempo di 13’18” prima di percorrere la seconda metà gara in 13’06”. Il precedente record dei 5 km su strada era detenuto da Robert Keter con il recente 13’22” realizzato a Lilla. Kipruto è allenato da Padre Colm O’Connell, il missionario irlandese che ha plasmato molti dei più grandi campioni del mezzofondo mondiale.

Il connazionale Benard Kimeli si è classificato al secondo posto in 27’12” precedendo di un solo secondo lo svizzero Julien Wanders, che ha stabilito il primato europeo con 27’13”.

Si rivede un grande Meucci: record italiano

Daniele Meucci, campione europeo della maratona di Zurigo 2014, ha migliorato il record italiano della distanza con 28’08”, tempo di due secondi più veloce rispetto al 28’10” realizzato da Stefano Baldini il 17 Agosto 2002 ad Arco. L’ingegnere pisano ha tagliato il traguardo in tredicesima posizione. Lo scorso novembre l’azzurro ha corso la Maratona di Francoforte in 2h10’52” sfiorando il record personale di sette secondi. Meucci si allena attualmente sotto la guida dell’ex siepista Luciano Di Pardo in collaborazione della compagna Giada Bertucci.

Rhonex Kipruto: un sogno che si avvera

“Sono al settimo cielo. Quando ho corso in 26’46” a Praga nel 2018 arrivando a 2 secondi dal record del mondo di Leonard Komon, mi sono posto l’obiettivo di battere il record del mondo dei 10 km. Il mio sogno si è avverato. Ringrazio gli organizzatori e la città di Valencia per il sostegno durante la gara”

ha dichiarato Rhonex Kipruto.

Kipruto ha vinto il titolo mondiale under 20 sui 10000 metri a Tampere 2018 davanti all’ugandese Jacob Kiplimo e il bronzo sulla stessa distanza ai Mondiali di Doha. Vanta un record personale di 26’50”16” in pista stabilito nella gara dei 10000 metri del meeting della Diamond League di Stoccolma. Ha sfiorato questo tempo correndo in 26’50”32 in occasione del bronzo vinto ai Mondiali di Doha alle spalle di Joshua Cheptegei e di Yomif Kejelcha. 

Rhonex Kipruto Si candida come uno dei possibili favoriti per il podio olimpico di Tokyo 2020 in una gara di 10000 metri che si preannuncia come una delle più interessanti dell’intero programma dei Giochi giapponesi per la presenza di Mo Farah (al rientro in pista tre anni dopo la vittoria ai Mondiali di Londra) e di Joshua Cheptegei.

La gara femminile

Shelia Chepkirui ha vinto la gara di 10 km femminile valevole per la Valencia Ibercaja in un eccellente 29’46”, seconda migliore prestazione di sempre sulla distanza a tre soli secondi dal record del mondo detenuto da Joyciline Jepkosgei. Chepkirui ha migliorato di 11 secondi il record personale stabilito a Praga lo scorso anno. Rosemary Wanjiru (quarta ai Mondiali di Doha) e la forte siepista Norah Jeruto si sono classificate rispettivamente al secondo e al terzo posto con lo stesso tempo di 29’51”. L’israeliana Lonah Salpeter ha chiuso al quinto posto in 31’09” preceduta dall’etiope Bosena Mulate (30’50”).

Leggi anche: Ayalew vince la Maratona di Valencia in 2h03’52” al debutto

Articoli Correlati

Joshua Cheptegei primato mondiale nei 5 km
Cheptegei batte il record del mondo dei 5 km su strada alla Monaco Run
Primi risultati olimpici 2020
I primi record battuti nella stagione olimpica 2020
Senbere Teferi
Senbere Teferi batte il record etiope alla Mezza Maratona di Valencia con 1h05’32”
Berlin Marathon: Kenesisa Bekele a 2 secondi dal record del mondo
Mennea
12 settembre 1979 – Quarant’anni fa il record del mondo di Pietro Mennea sui 200 metri 
Tefera batte il record mondiale dei 1500 metri di El Guerrouj a Birmingham