fbpx
Francesca Grana

Ufficiale: anche Catherine Bertone a Rio

Nel tardo pomeriggio di giovedì 14 luglio, la Fidal ha definito e diffuso l’elenco degli azzurri che prenderanno parte ai Giochi della XXXI olimpiade, che si svolgeranno a Rio de Janeiro (BRA) dal 12 al 21 agosto. Tre le maratonete convocate: Anna Incerti, Valeria Straneo e Catherine Bertone.

Sul numero di luglio di Correre (attualmente in edicola), Catherine aveva dichiarato: «Sapete chi sarebbero le più contente della mia convocazione? Le mie due figlie, che senza la mamma nei paraggi potrebbero concedersi qualche puntata supplementare di Heidi sul tablet, non avendo noi la televisione in casa. E poi il mio fan club, se così lo vogliamo chiamare: la schiera di vecchietti che passeggia sempre sulla ciclabile lungo cui mi alleno (nella foto) e che immancabilmente si stupisce della lunghezza delle mie sedute».

Ci piace pensare di aver portato fortuna a Catherine, quarantaquattrenne medico pediatra specializzato in malattie infettive, con lo speciale “Il caso Bertone”, che occupa 14 pagine di Correre di luglio (ora in edicola), 14 pagine in cui la maratoneta racconta la sua vita (nell’intervista concessa a Francesca Grana) e il suo allenatore, il biellese Roberto Rastello, spiega a Giorgio Rondelli come è stata organizzata la complessa preparazione che dalla maratona di Rotterdam del 10 aprile (chiusa in 2:30’19”, miglior tempo italiano del 2016) l’ha portata al personale in mezza maratona (1:13’36”, Stralugano, 22 maggio), a difendere la maglia azzurra nella mezza maratona degli Europei di Amsterdam (10 luglio) e ora nella maratona olimpica che le donne correranno domenica 14 agosto con partenza alle ore 9.30 locali (14:30 in Italia). Un percorso tecnico, andata e ritorno, maratona-mezza maratona-maratona, non proprio facile per chi può allenarsi solo una volta al giorno, turni notturni permettendo.

Su Correre trovate tutto il programma con le tabelle d’allenamento di Catherine, settimana per settimana.

I convocati nell’endurance
Ecco tutti i mezzofondisti, fondisti e marciatori azzurri convocati: 800 metri: Giordano Benedetti e Yusneysi Santiusti Caballero; 10.000 metri: Veronica Inglese; 3.000 siepi: Jamel Chatbi e Yuri Floriani; maratona: Stefano La Rosa, Daniele Meucci e Ruggero Pertile, Catherine Bertone, Anna Incerti e Valeria Straneo; Marcia 50 km: Marco De Luca, Matteo Giupponi e Teodorico Caporaso; Marcia 20 km: Eleonora Anna Giorgi, Antonella Palmisano ed Elisa Rigaudo.

A questo elenco potrà ancora essere aggiunta Margherita Magnani nei 1.500 metri. Alla cesenate in forza alle Fiamme Gialle è stata chiesta un’ulteriore prova di efficienza: correrà sabato sera, 16 luglio, a Heusden (Belgio). Il termine per le iscrizioni ai Giochi olimpici è domenica 17 luglio.

Le punte
La squadra italiana a Rio de Janeiro (BRA) sarà composta da almeno 36 atleti (15 uomini e 21 donne), tra i quali spiccano Gianmarco Tamberi, campione mondiale indoor ed europeo di salto in alto, Libania Grenot, bi-campionessa europea dei 400 metri (oltre che bronzo con la staffetta 4x400m), Fabrizio Donato, medaglia di bronzo nel salto triplo a Londra 2012, e i già ricordati Daniele Meucci, due volte campione europeo di maratona, ed Elisa Rigaudo, bronzo nella 20 km di marcia a Pechino 2008.

Articoli Correlati

Catherine Bertone durante una gara
Non ci sono pediatri: per Catherine Bertone sfuma anche l’ultima possibilità
Catherine Bertone durante una gara
Catherine Bertone ai Mondiali di Doha: c’è ancora una speranza
Catherine Bertone
Niente Mondiali di Doha per Catherine Bertone
Mondiali di Doha: marcia e maratona, ecco gli azzurri convocati
Dalia Kaddari
Due medaglie italiane alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires
4 agosto 1978: quarant’anni fa il volo di Sara Simeoni