IAAF Diamond League: Tsegay e Muir sotto i 4 minuti nei 1500 metri a Stoccolma

IAAF Diamond League: Tsegay e Muir sotto i 4 minuti nei 1500 metri a Stoccolma

11 Giugno, 2018

Straordinario pomeriggio a Stoccolma nel Bauhaus Galan, sesta prova della IAAF Diamond League nel leggendario Stadio Olimpico dei Giochi del 1912. Il meeting svedese ha regalato quattro primati mondiali stagionali, cinque record dello stadio premiati dagli organizzatori con un diamante e un primato della Diamond League.

Il programma del mezzofondo è stato impreziosito da un grande 1500 metri femminile dove l’etiope Meraf Tsegay ha stabilito il record del meeting con 3’57”64 trascinando sotto la barriera dei 3’59” anche la britannica Laura Muir (3’58”53 personale stagionale). Il diciottenne Selemon Barega ha ha firmato il mondiale stagionale sui 5000 metri con 13’04”05 vincendo in volata davanti a Birhanu Balew (13’04”25) e all’altro etiope Abadi Hadis (13’06”76). Ferguson Rotich ha stabilito il personale sui 1000 metri con 2’14”88 davanti a Salid Mikhou (2’16”09) e al britannico Jake Wightman (2’16”27). Buon 800 metri maschile con due australiani sotto la barriera dell’1’45”: Peter Bol (1’44”56) e Joseph Deng (1’44”61). Il diciassettenne Jakub Ingebrigtsen ha vinto i 1500 metri in 3’37”42 dopo il personale stabilito a Oslo.

Il meeting di Stoccolma passerà alla storia soprattutto per l’incredibile 8.83m ventoso (+2.1 m/s) ma anche per l’8.50m regolare dal diciannovenne cubano Juan Miguel Echevarria nel salto in lungo, sesto migliore all-time in ogni condizione di vento. Alessia Trost ha migliorato il personale stagionale all’aperto con 1.90m nella gara di salto in alto vinta dall’imbattibile Mariya Kuchina Lasitskene con la stessa misura di 2.00m della bulgara Mirela Demireva.

Dina Asher Smith si è presa la rivincita dopo il secondo posto di Oslo contro Murielle Ahouré sui 100 metri vincendo in 10”93. Ramil Gulyev è sceso ancora sotto i 20 secondi sui 200 metri con 19”92 (solo 2 centesimi più “lento” rispetto a Oslo).

Articoli correlati

Meslek colpisce ancora: altro record sui 1.500 metri

07 Febbraio, 2024

Con 3’35”63 Ossama Meslek migliora il già suo record italiano dei 1.500 metri nel meeting di Torun, caratterizzato anche dall’ulteriore primato italiano di Zaynab Dosso (7”02 nei 60 metri piani) e dal miglioramento di Andy Diaz (17,65 m nel salto triplo), sempre più capolista stagionale. Bravi anche Lorenzo Simonelli e Catalin Tecuceanu. La sfida prosegue […]

Super indoor per l’Italia: quanti record in un weekend!

04 Febbraio, 2024

Dopo i 4 record del fine settimana precedente, ecco il primato europeo indoor under 20 di Mattia Furlani nel salto in lungo (8,08 m) e i primati italiani indoor di Pietro Arese (3.000 m/7’38”42), Ossama Meslek (1.500 m/3’36”04) ed Elisa Molinarolo (Asta / 4,63 m), oltre alla miglior prestazione mondiale stagionale saltata due volte nella […]

New York: vincono Hellen Obiri e Tamirat Tola

05 Novembre, 2023

Record della gara per l’etiope Tamirat Tola (2:04’56”) e spettacolare finale per la keniana Hellen Obiri (2:27’20”), che solo in ultimo riesce a staccare l’etiope Letensebet Gidey. Iliass Aouani: settimo in 2:10’54”. La New York City Marathon incorona l’etiope Tamirat Tola, già campione del mondo di maratona a Eugene 2022, primo in Central Park in […]

100 km: Bergaglio e Lotti campioni d’Italia

01 Ottobre, 2023

Lorenzo Lotti (7:08’25”) e Ilaria Bergaglio (8:35’36”) sono i vincitori del campionato italiano di 100 km organizzato al parco del Valentino di Torino. Federica Moroni squalificata per un errore di percorso. I Campionati italiani di 100 km sono andati in scena al parco del Valentino, a Torino, sabato 30 settembre nell’ambito della 13ª edizione della […]