fbpx
San Silvestre Vallecana, Abdi e Bekele Tola tagliano il traguardo

San Silvestre Vallecana: Abdi e Bekele Tola vincono a sorpresa a Madrid

Di: Diego Sampaolo

Madrid ha festeggiato l’arrivo del nuovo anno con la tradizionale San Silvestre Vallecana, corsa su strada di 10 km inserita nel circuito delle corse su strada World Athletics Gold Label. La corsa spagnola è partita come da tradizione nei pressi dello Stadio Santiago Bernabeu e si è conclusa nei pressi dello stadio del Rayo Vallecano.

Il belga Bashir Abdi ha conquistato la vittoria nella gara maschile in 27’47” battendo l’ugandese Mande Bushendich in una serata perfetta per correre con una temperatura di 9°C e senza vento. La gara si è decisa a 2 km e mezzo dalla fine quando Abdi ha sferrato l’attacco decisivo staccando Bushendich di 2 secondi. Abdi ha vinto la medaglia d’argento agli Europei di Berlino 2018 sui 10.000 metri. In questa stagione il belga ha migliorato due volte il record nazionale della maratona correndo in 2h07’03” a Londra e in 2h06’14” a Chicago. Abdi è nato in Somalia ma ha lasciato il suo paese di origine all’età di 12 anni.

“Gli ultimi due chilometri sono stati molto impegnativi e ho risparmiato le energie nella prima metà gara per dare tutto nella seconda parte. Quest’anno ho battuto due volte il record belga e il mio obiettivo è avvicinare il primato europeo della maratona (2h04’16”)”, ha dichiarato al traguardo Bashir Abdi.

Helen Bekele Tola si è aggiudicata la gara femminile in 30’50” precedendo di sette secondi la campionessa mondiale di maratona di maratona di Doha 2019 Ruth Chepngetich. Tola ha fatto registrare il quarto tempo di sempre sul percorso di Madrid. La portoghese Salomé Rocha ha completato il podio chiudendo la gara al terzo posto in 31’52” con un vantaggio di 21 secondi su Juliet Chekwel. Tola si allena a Ginevra sotto la guida di Tesfaye Eticha. Il prossimo obiettivo di Tola è scendere al di sotto delle 2h20’ alla maratona di Tokyo.

Kibiwott Kandie e Brigid Kosgei vince la Corrida di San Paolo del Brasile

Il Brasile ha brindato all’arrivo del nuovo anno con la celebre Corrida Internacional de Sao Silvestre di Sao Paulo. Nella gara maschile Kibiwott Kandie ha battuto di un secondo il favorito ugandese Jacob Kiplimo in un arrivo allo sprint negli ultimi 40 metri stabilendo il record della manifestazione con 42’59”. Kandie e Kiplimo sono scesi al di sotto del precedente primato della Corrida di Sao Paulo detenuto da Paul Tergat dal 1995 con 43’12”. Kandie vanta un record personale di 59’31” sulla mezza maratona stabilito a Lilla.

La primatista del mondo della maratona Brigid Kosgei ha conquistato il successo nella gara femminile sempre sui 15 km in 48’54” arrivando a 20 secondi dal primato della manifestazione detenuto dalla connazionale Jemima Sumgong.

Cherono vincitrice a Peuerbach

Doppio record del percorso alla Silvesterlauf di Peuerbach in Austria. Eva Cherono ha vinto questa popolare manifestazione a livello femminile nella gara di 5,1 km per il secondo anno consecutivo in 15’33” battendo il record della manifestazione detenuto da Ruth Jebet. Grande sorpresa nella gara maschile dove il serbo Elzan Bibic si è imposto in 18’30” sulla distanza di 6.8 km superando i keniani Robert Keter (18’33”) e Davis Kiplangat (18’41”). Il precedente record della gara maschile era detenuto da Leonard Komon con 18’32”.

Silvesterlauf Trier: Successi per Steinruck e Kimeli

La maratoneta tedesca Katharina Steinruck e il belga Isaac Kimeli hanno vinto la tradizionale Silvesterlauf nel centro storico di Trief in Germania. Steinruck si è imposta per un secondo sulla specialista dei 3000 siepi e della corsa campestre Elena Burkahard in 16’10” sulla distanza di 5 km al termine di una gara avvincente e incerta fino all’ultimo. Steinruck disputerà la maratona di Osaka. La medaglia di bronzo dei Mondiali di Doha sui 3000 siepi Gesa Felicitas Krause ha tagliato il traguardo in quarta posizione in 16’22”. Kimeli ha trionfato nella gara maschile di 8 km in 22’44” precedendo di un secondo Amanal Petros.

Silvesterlauf Bietigheim: Klein batte a sorpresa Reh

Hanna Klein ha messo a segno una grande sorpresa battendo la campionessa europea under 23 dei 10.000 metri Alina Reh nella Silvesterlauf di Bietigheim in 36’06” sulla distanza degli 11,1 km. Reh (quarta agli Europei di Berlino sui 10.000m) si è classificata al secondo posto i 37’06”. Vittoria inattesa anche nella gara maschile dove il tedesco Marcel Fehr ha preceduto l’etiope Mutku Seboka di cinque secondi in 32’57”.

Gli specialisti tedeschi della maratona Hendrick Pfeiffer e Laura Hottenrott hanno vinto la Silvesterlauf di Werl nach Soest di 15 km in 44’28” e 51’01”.

Leggi anche: Francia: Corrida di Houilles, Ebenyo e Jeruto vincono con il record del percorso

Articoli Correlati

Foto Giancarlo Colombo
Corse di San Silvestro: il meglio da tutto il mondo