fbpx

Questo mese parliamo di:

Speciale salute – Sport e depressione: un legame nascosto ma molto diffuso, anche tra gli atleti professionisti. Scopriamo il nesso fra questo disturbo, le sue alterazioni biochimiche e un certo tipo di mentalità. (Pietro Trabucchi, Attilia Giuliani e Luca Speciani, Marco Raffaelli)

Panorama – Isolati in un arcipelago in mezzo all’oceano Atlantico, Salomon ha avuto il coraggio di organizzare il Golden Trail Championship: cinque giorni di sfide fra i migliori trail runner del mondo sui sentieri dell’isola di Faial. (Francesca Grana)

Allenamento – Dall’allenamento alla prestazione: tutte le fasi e gli step da seguire per sfruttare al meglio la propria preparazione e far durare nel tempo i propri miglioramenti. (Orlando Pizzolato)

Personaggi – Specialista della corsa in montagna (vincitore di un argento iridato e uno europeo), conosciamo meglio Cesare Maestri, che nella vita si occupa di risparmio energetico e fonti rinnovabili. (Luca Tocco)

Top runner – Unico campionato internazionale disputato nel 2020, i Mondiali di mezza maratona di Gydnia (Polonia) ci hanno riservato primati e risultati di alto livello tecnico. L’approfondimento di Giorgio Rondelli.

Principianti – Proprio nei momenti più complicati, come quello che stiamo attraversando, la corsa può venire in nostro soccorso. I consigli del running motivator Giuseppe Tamburino per cominciare a muovere i primi passi.

Trail running – Il record di salita e discesa del Gran Paradiso ha un nuovo titolare: Nadir Maguet, classe 1993, che ci è riuscito in 2:02’32”. Il racconto dell’impresa nelle parole di Fulvio Massa.

Trail running – In parallelo, per tutti noi che non siamo Nadir Maguet, tutto quello che c’è da sapere sul Gran Paradiso per prepararsi a percorrere in sicurezza la salita e la discesa del massiccio, anche da semplici appassionati di escursionismo (Giorgio Garello)

Cross training – Punti di incontro e benefici reciproci di trail running e sci alpinismo. (Fulvio Massa)

Allenamento – I nostri suggerimenti per ottimizzare le prestazioni nei mesi più freddi dell’anno, con particolare attenzione alla distribuzione delle sedute e ai tempi di recupero. (Daniele Vecchioni)

Alimentazione – Va di moda il digiuno intermittente? Noi poniamo l’accendo su tutti i pericoli delle diete ipocaloriche, soprattutto per chi fa sport. (Luca Speciani)

Medicina – Botta e risposta sulle domande più spesso rivolte agli ortopedici a proposito di un argomento sempre in primo piano: la coppia scarpa-plantare. (Luca De Ponti)

Correre al femminile – Mai come in questo 2020 vissuto a distanza abbiamo riscoperto il valore della parola “comunità”. Le esperienze di tante donne runner raccolte da Maria Comotti e Julia Jones.

Anima sana – I consigli di Correre per qualche lettura da mettere sotto l’albero di Natale: Alberto Siracusano, Risalire in superficie. Conoscere e affrontare la depressione, Mondadori; A cura di “L’ultimo uomo”, La caduta dei campioni, Storie di sport tra la gloria e l’abisso,Einaudi; Kilian Jornet, Steve House e Scott Johnston, Allenarsi per gli sport di montagna, Mulatero Editore. 

Running system – Il “ritorno di energia” è un concetto sempre in primo piano nei dibattiti sulle innovazioni tecnologiche legate alle scarpe da corsa. Approfondiamolo insieme al nostro esperto Filippo Pavesi.

Running system – Dalla terra dei più forti specialisti di distance running, il Kenya, arrivano le calzature del nuovo marchio Enda: prodotte in loco e ora distribuite anche in Italia dal manager Marco Rocca. (Daniele Menarini)

Running system – Buone notizie dall’atletica su pista: gli Europei del 2024 si disputeranno a Roma. (Chiara Collivignarelli)

Tuttocorsa – Atletica in pillole (Walter Brambilla), Monitor (inchiesta sulle città più a misura di running, di Chiara Collivignarelli; Master, di Werter Corbelli; Giovani leoni, di Francesca Grana; Tricolori dei 10.000 m, a cura della redazione), Atletica nel Nordest (Mauro Ferraro), La metropoli (Rodolfo Lollini), Voci dal mare (Liguria, Danilo Mazzone), Voci dal Nordovest (Piemonte, Matteo Piombo), La capitale (Marco Raffaelli), Giro d’Italia (Chiara Collivignarelli), Anteprime e Agenda (Cristina Aramini), Calendario (Alessia Amenta), Cuorematto (Franco Fava). 

Cronache – Pisa Half Marathon, Elba tour trail, Trofeo Nasego, Chiavenna-lagunc, Ultratrail lago d’Orta, 6 ore di Gaggiano.

IN QUESTO NUMERO

Allenamento – Sugli adattamenti e come consolidarli

09 Dicembre, 2020

Tutte le fasi e gli step da seguire per approfittare al massimo del lavoro svolto e far durare nel tempo i propri miglioramenti. Anche in assenza di gare. Ecco le indicazioni in merito di Orlando Pizzolato. I motivi che impediscono a un podista di esprimere in gara il massimo potenziale emerso in allenamento sono diversi […]

Il ritorno di energia, tra mito e realtà

02 Dicembre, 2020

Il “ritorno di energia” è un concetto sempre in primo piano nei dibattiti sulle innovazioni tecnologiche legate alle scarpe da corsa. Approfondiamolo esaminando caratteristiche e peculiarità di alcuni “super modelli”. Per capire cosa significhi e quale importanza possa avere il ritorno di energia per i runner è utile riprendere qualche elemento di base. Il nostro […]

Donne e corsa: quel fondamentale bisogno di comunità

02 Dicembre, 2020

Ultima tappa del viaggio tutto al femminile tra le parole della corsa, 12 puntate che hanno attraversato i numeri di Correre nel 2020. Si parla di comunità, bisogno di stare assieme, necessità ancor più valorizzata dalle difficoltà di relazione dovute alla pandemia. La parola con cui chiudiamo l’avventura 2020 delle pagine dedicate a donne e […]

Come passare al trail running in base alla specialità di provenienza 

02 Dicembre, 2020

Periodo di progettazione: eccoci quindi al periodico riepilogo degli aspetti principali da considerare e dei lavori da eseguire quando si programma di passare alle competizioni off-road, in base alla disciplina di provenienza. Gli appassionati che in grande numero sono approdati in questi anni alla corsa in natura provengono sostanzialmente da due bacini: la corsa su […]

Quel deserto dentro di noi, tutto da conoscere e attraversare

02 Dicembre, 2020

Al primo sguardo, potrà sembrare che Correre di dicembre si apra in modo negativo. Mi riferisco al fatto che come servizio d’apertura proponiamo quando possibile un reportage o un altro tipo di contenuto capace comunque di emozionare, far rievocare o stimolare la conoscenza, mentre questa volta l’impatto è duro: sei pagine dedicate alla depressione. Perché […]