New Balance: ecco la collezione dedicata alla maratona di New York

New Balance: ecco la collezione dedicata alla maratona di New York

29 Ottobre, 2019
New Balance 860v10
In qualità di sponsor tecnico, New Balance ha creato una collezione dedicata alla TCS New York City Marathon, ispirandosi ai colori e alle caratteristiche urbanistiche e umane della cosiddetta “Grande Mela”. Due i modelli al centro della special edition: 860v10 (decima edizione) e FuelCell Echo, disponibili anche in Italia.

Conto alla rovescia per la 49ª edizione della TCS New York City Marathon, che prenderà il via, come di consueto, dal ponte di Verrazzano, domenica mattina, 3 novembre, con la prima delle partenze programmata per le ore 8:30 locali (in Italia saranno le 13:30), quando comincerà la gara maschile degli atleti paralimpici della categoria “Wheelchair” (le carrozzine con spinta diretta sulle ruote).

Tutta la città vive da giorni, ormai, l’atmosfera della maratona più famosa del mondo, capace nel 2018 di far arrivare sotto all’arco d’arrivo di Central park 52.813 finisher.

New Balance sponsor tecnico

Dall’edizione del 2016 New Balance è lo sponsor tecnico della maratona di New York, evento di punta di un accordo commerciale estremamente articolato e suddiviso tra il sostegno alle attività del New York Road Runners Club, società organizzatrice della gara, e la sponsorizzazione diretta della manifestazione di running più importante del mondo.

Nell’ambito di questo accordo, New Balance ha ancora una volta creato una collezione dedicata alla TCS New York City Marathon, ispirandosi ai colori e alle caratteristiche urbanistiche e umane della cosiddetta “Grande Mela”.    

Special edition per FuelCell Echo e 860v10

Due le calzature New Balance al centro della nuova collezione dedicata a New York, disponibili in questa versione anche per il mercato italiano.

La 860v10 (nella foto di apertura), che qui raggiunge la decima edizione, si propone come la calzatura incentrata sul supporto costante di ammortizzazione e stabilità, compagna ideale per le gare lunghe come la maratona e per gli altrettanto lunghi allenamenti necessari per raggiungere la migliore condizione. 

La FuelCell Echo (nella foto qui sotto) è invece pronta ad accompagnare in gara i maratoneti più competitivi, grazie alla propria intersuola propulsiva focalizzata sul ritorno di energia, alla tomaia in maglia ingegnerizzata e al tallone in TPU. 

Design inspiration: i ponti e i colori di New York

Spiegano da New Balance che «Dai ponti allo skyline, fino ad arrivare ai riflessi arcobaleno presenti nelle pozzanghere iridescenti e al marciapiede sotto i nostri piedi, l’ispirazione arriva da una città in continuo fermento, spinta dall’incessante determinazione di spingersi oltre.»

I ponti, in particolare, hanno ispirato i designer di New Balance: «Verrazzano, Pulaski, Queensboro, Willis Avenue e Madison Avenue collegano i quartieri della città spianando la strada a decine di migliaia di corridori il giorno della gara. Questi ponti ricchi di acciaio sono sinonimo di forza, grinta e instaurano una connessione tra persone provenienti da tutto il mondo.»

È l’anima stessa di New York che accompagna l’avventura dei runner: la sua struttura urbanistica impostata per accogliere persone sconosciute da ogni parte del mondo è la radice stessa della sua forza, costruita lungo tutta la propria storia.

Articoli correlati

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]

Il recupero post maratona

Una delle problematiche tecniche che non possono avere una risposta univoca riguarda il periodo di recupero post maratona, perché il tempo necessario di recupero può dipendere da molti fattori.  Quando si parla di recupero post maratona, la prima cosa da valutare sono le condizioni fisiche di chi ha disputato la maratona: c’è chi arriva al […]

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]