Maratona di Valencia: Valeria Straneo ottava in 2:30’26”

Maratona di Valencia: Valeria Straneo ottava in 2:30’26”

02 Dicembre, 2018

«Ma quant’è dura una maratona!» È questo il commento a caldo di Valeria Straneo, subito dopo il traguardo della 38ª maratona di Valencia.

La primatista italiana della distanza si è classificata ottava in 2:30’26”, quarto tempo italiano dell’anno, passando alla mezza maratona in 1:14’ per poi accusare pesantezza di gambe nella seconda parte: «Dal ventiseiesimo chilometro ho cominciato a sentire le gambe dure, ho patito tanto, ma ho stretto i denti – commenta Valeria Straneo nella foto insieme a Fabio Fiaschi Direttore di Runners e Benessere – Sono rientrata (urla)!».

«È stata brava – ha precisato subito Massimo Magnani, suo allenatore -: erano due anni che non correva questa distanza, non è stato facile. Solo negli ultimi tre mesi abbiamo potuto lavorare abbastanza bene, senza problemi fisici. Adesso ripartiamo da qui, da questo bel risultato che conforta tutti.»

Altre buone notizie per i colori azzurri arrivano da Alessandro Brancato, ancora una volta primo degli italiani in 2:17’59″ (aveva chiuso in 2:18’50” nel 2016) e da Elisa Stefani (2:38’13″).

Davanti, la gara ha scritto pagine importanti per la maratona spagnola con i record del percorso sia al maschile sia al femminile, entrambi a firma di atleti etiopi: 2:04’30” di Leul Gebrselassie (anche primato all comers per la Spagna, cioè tempo più veloce mai segnato su territorio spagnolo) e 2:21’14” di Ashete Dido.

Articoli correlati

New York: vincono Hellen Obiri e Tamirat Tola

05 Novembre, 2023

Record della gara per l’etiope Tamirat Tola (2:04’56”) e spettacolare finale per la keniana Hellen Obiri (2:27’20”), che solo in ultimo riesce a staccare l’etiope Letensebet Gidey. Iliass Aouani: settimo in 2:10’54”. La New York City Marathon incorona l’etiope Tamirat Tola, già campione del mondo di maratona a Eugene 2022, primo in Central Park in […]

Cosa mangiare prima della gara

Ecco qualche consiglio sugli alimenti da preferire a colazione. Una scelta che dovrà dipendere soprattutto dal tempo a disposizione in modo da sapere come e cosa mangiare prima della gara. C’è chi sostiene con forza la necessità di mangiare molto, prima della partenza di una maratona, per non rischiare di esaurire le scorte in gara. Le […]

Programmazione: impariamo a gestire il calendario gare

Per chi ha appena iniziato a correre e per l’amatore evoluto: ecco come e perché programmare il calendario gare Avete iniziato a correre da poco e i vostri amici più esperti non fanno che raccontarvi le gare cui partecipano ogni santa domenica? Siete iscritti a un gruppo sportivo e avete un calendario gare che inizia […]

Rondelli e i falsi miti della maratona

Ma chi l’ha detto? Che la maratona comincia al trentesimo chilometro, che i lunghissimi li devono fare tutti, che fartlek e ripetute corte non servono a chi prepara i 42,195 km. Lista di falsi miti della maratona, luoghi comuni duri a morire e di aggiornati e buoni consigli per chi prepara la distanza regina   Il […]