Joma in pista a Budapest con gli azzurri

Joma in pista a Budapest con gli azzurri

13 Luglio, 2023

L’atletica italiana si prepara ad affrontare la sfida iridata indossando la nuova collezione Joma

Dal 19 al 27 agosto i riflettori dell’atletica internazionale saranno puntati sulla pista del nuovissimo centro sportivo di Budapest che ospiterà la 19ma edizione dei Campionati Mondiali di atletica leggera.
In questa importante occasione, così come in tutte le competizioni ufficiali è Joma, dal 1° gennaio 2023, a vestire la squadra azzurra. In particolare, Joma fornisce alle nazionali dell’atletica italiana tutti i kit da gara, da allenamento e l’abbigliamento per la rappresentanza e il tempo libero.

Scopriamo più nel dettaglio le collezioni che accompagneranno in pista gli azzurri alla prossima rassegna iridata:

Caratteristiche del design

Per progettare la divisa delle nazionali della Fidal, il team di designer di Joma si è ispirato ai tratti distintivi dell’atletica leggera italiana: l’azzurro istituzionale, rappresentativo della Fidal, è presente su tutti i capi e identifica da sempre le nazionali italiane di ogni disciplina. Presenta inoltre una stampa formata da disegni astratti che creano un effetto ottico e simulano le increspature dell’acqua, elemento caratterizzante della penisola italiana. Joma ha infatti voluto aggiungere questo elemento grafico per creare una divisa dai tratti moderni e carica di significato.
Inoltre, sono stati inseriti diversi dettagli personalizzati con i colori della bandiera italiana. Tra questi, una stampa sfalsata sul retro e una più classica sul davanti. Naturalmente, lo scudetto italiano compare su tutte le linee, insieme al logo Joma serigrafato. 

Caratteristiche tecniche

Per la divisa Fidal destinata alle squadre nazionali sono state mantenute le caratteristiche tecniche che hanno portato Joma ai vertici del mondo dell’abbigliamento sportivo. Ad esempio, la tecnologia Micro-Mesh System è presente nelle zone di maggior accumulo di sudore per regolare la temperatura corporea. Questo sistema aiuta a espellere il sudore, mantenendo il corpo dell’atleta fresco anche durante le massime prestazioni.
Le cuciture piatte Flatlock sono state posizionate nelle zone sensibili allo sfregamento per evitare irritazioni della pelle e aumentare il senso di comfort dell’atleta. Allo stesso modo, la finitura Taglio Laser è stata utilizzata nei capi da gara per garantire la massima comodità, mentre le cuciture sono stare eliminate per rendere più leggeri dei capi da competizione.

D’altra parte, i tessuti sono stati selezionati tenendo conto dell’utilizzo che ne verrà fatto e delle esigenze degli atleti: per le gare Joma ha optato per materiali superleggeri, flessibili e traspiranti, mentre per l’allenamento ha scelto tessuti comodi e performanti. Felpa e cotone sono i due principali protagonisti della linea da rappresentanza e tempo libero, per favorire il massimo comfort in ogni clima. L’obiettivo di Joma è che ognuno di questi dettagli contribuisca in maniera positiva al comfort e alla libertà di movimento degli atleti della Fidal, sia in campo gara che nel tempo libero.

Articoli correlati

Joma e l’evoluzione delle R-5000: nate per volare

27 Maggio, 2024

Joma presenta una delle sue scarpe più leggere della collezione running, la R-5000, con un miglioramento in termini di leggerezza e reattività. Ora dotate di una piastra in fibra di carbonio Carbon Plate, consentono agli atleti con una tecnica molto raffinata di raggiungere ritmi estremamente veloci. Joma ha rilasciato una significativa evoluzione della sua storica […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

In crescita il circuito JoyRun

23 Maggio, 2024

Quattro tappe con percorsi sulla distanza di 10km in cui gli appassionati hanno potuto sfidarsi nei pressi degli outlet del Gruppo McarthurGlen. Cresce di anno in anno il circuito di appuntamenti JoyRun organizzato dai Designer Outlet del Gruppo McarthurGlen sulla distanza competitiva e non competitiva di 10km. La quarta edizione ha coinvolto La Reggia Designer […]

Il ritorno del Passatore: 3.300 al via

22 Maggio, 2024

Dopo lo mancato svolgimento 2023 per alluvione, parte sabato 25 maggio la 100 km del Passatore da Firenze a Faenza, con oltre 3.300 iscritti compresi 120 stranieri di 32 nazioni. Giorgio Calcaterra direttore di corsa. Federica Moroni e Massimo Giacopuzzi i favoriti. Diretta Web TV. Sono attesi più di 3.300 concorrenti, di cui 120 stranieri […]