fbpx

Correre di maggio – Ecco i principali contenuti

05 Maggio, 2014

Dall’ultimo ponte di primavera Correre di maggio (n. 355, 5 euro) ha raggiunto le edicole e gli abbonati, ed è disponibile in versione digitale (www.storesportivi.it).

Ecco i principali contenuti:
Più veloci e meno stanchi con uno stile migliore – lavorare sulla tecnica e sulla meccanica di corsa serve a risparmiare energie e a migliorare l’efficienza del gesto atletico, riducendo anche il rischio infortuni. Un circuito con variazioni di pendenza è l’allenamento ideale per raggiungere questo obiettivo. Ce ne parla Orlando Pizzolato.

Stretching: quale e quando (Huber Rossi) – C’è quello statico e quello dinamico. Entrambi hanno una funzione specifica e una fase dell’allenamento in cui inserirli. 6 Esempi alla portata di tutti, con tanto di analitica spiegazione

Maratona – Punto secondo: come sfruttare la primavera per la gara in autunno. Consigli e programmi

Più scarpe, meno infortuni (Filippo Pavesi) – Adesso è arrivata la dimostrazione scientifica: correre alternando diverse paia di calzature è un importante fattore protettivo.
È tempo di tornare a lavorare in gruppo (Francesca Grana) – Intervista a Vittorio Di Saverio, che nelle Fiamme Gialle segue le emergenti Margherita Magnani e Giulia Alessandra Viola, oltre ad Ahmed El Mazoury. Parole forti, le sue: «Dobbiamo uscire dal provincialismo».

10 mosse per superare l’infortunio (Luca De Ponti) – Comprendere le cause dell’incidente e affrontare il tutto con precisione e prudenza. Regole per guarire bene.

Non perdere peso, perdi grasso! (Luca Speciani) – Nella stagione delle diete allucinanti e del dimagrire senza guardare a cosa si perde, schiavi della bilancia, ecco la guida più ragionata possibile al corretto rapporto col proprio peso corporeo.

Il riposo del trail runner (Fulvio Massa) – Nei numeri precedenti vi abbiamo indicato come preparare un ultratrail. Qui si affronta un tema altrettanto fondamentale: il recupero dopo la gara. In parallelo Pietro Trabucchi ragiona su “I mille volti della fatica“.

Il guardaroba del runner − Tutte principali novità della stagione primavera estate: 21 brand con i loro capi top

Principianti – I programmi e i consigli per la prima mezz’ora di corsa, poi per la prima ora.

American roads − Julia Jones ci propone una corsa in Virginia: la maratona di Richmond, capitale di uno stato piccolo, ma ricco di storia. Ci racconta poi la recente moda del “fare Fifty”, ovvero correre una 42 km per ogni stato dell’Unione nell’arco di un anno.

Monitor – Trail Report (Luca Revelli) – Analisi della partecipazione all’Ultrabericus, trail dal volto umano che riesce a coinvolgere il grande bacino dei podisti del nord-est.

Tuttocorsa – maratona (Brescia, Roma, Unesco Cities marathon, Milano), mezza maratona (4 porte, Scarpa d’oto, Alto Livenza, Stramilano, Imperia, lago di Caldaro, Vivicittà Firenze), altre corse su strada (Riviera Classic Monaco Run, Vivicittà), Ultramaratona (Strasimeno, 100 km di Seregno)

Calendario – 822 gare, quasi tutte di maggio e inizio giugno, relative a maratona, mezza maratona, ultramaratona, corse a tappe, trail running, skyrunning, corse donne, staffette, retrorunning, corse goliardiche, il tutto in Italia e all’estero, oltre ai campionati master e al calendario regionale.