fbpx

Aziende VS Coronavirus – La Stratos Mask di La Sportiva

La Stratos Mask di La Sportiva è la prima mascherina igienica per lo sport, che potrebbe essere necessario indossare alla ripresa degli allenamenti all’esterno e in occasione delle prime gare. Ergonomica e comoda da indossare, è lavabile, riutilizzabile e dispone di un elemento filtrante intercambiabile.

Si chiama Stratos Mask la nuova mascherina igienica sportiva di protezione generica, prodotta da La Sportiva, l’azienda di Ziano di Fiemme (TN), che già aveva comunicato la propria riconversione di produzione per realizzare mascherine igienico-sanitarie per la Protezione civile di Trento.

Per quando si potrà tornare a correre all’aperto

Al momento la Stratos Mask di La Sportiva è a tutti gli effetti una mascherina igienica di protezione generica perfettamente utilizzabile per praticare sport quando i decreti lo permetteranno a fine emergenza.

La Stratos Mask di La Sportiva è un prodotto lavabile, riutilizzabile e comodo da indossare grazie all’ergonomia studiata per fasciare il volto in maniera sicura e confortevole. La messa a punto è avvenuta nell’ultima settimana grazie ai primi prototipi realizzati a partire dai tessuti tecnici della linea abbigliamento La Sportiva. Terminata la fase di collaudo l’azienda ha depositato la domanda di brevetto e sta valutando se procedere poi anche con la domanda di certificazione sanitaria.


L’impatto ambientale delle mascherine monouso

«Il nostro obiettivo è di contribuire alla soluzione di un problema finora sottovalutato: l’impatto ambientale causato dalle mascherine monouso oggi in commercio – ha spiegato Lorenzo Delladio, presidente La Sportiva-. Al nostro reparto di ricerca e sviluppo abbiamo chiesto di trovare una soluzione che aumenti il comfort e l’ergonomia di questo prodotto, che probabilmente saremo tutti costretti a indossare per lunghi periodi, dando la possibilità di sostituire solo l’elemento filtrante e quindi di riutilizzare il prodotto nella nuova quotidianità che tutti ci troveremo a vivere nella seconda fase dell’emergenza da Covid-19.»

Dall’azienda è arrivata inoltre la conferma che “Al momento della ripresa della normale attività, la produzione di mascherine sia chirurgiche sia generiche sportive si affiancherà a quella delle scarpette outdoor e degli scarponi da montagna per le quali il marchio La Sportiva è conosciuto in tutto il mondo”.

La Stratos Mask di La Sportiva

Altri articoli della rubrica Aziende VS Coronavirus
– le mascherine di New Balance per gli ospedali americani
– i dispositivi di protezione di Macron