fbpx

New York, New York

08 Novembre, 2021
Jane Monti

Dopo 25 anni un italiano torna sul podio di New York, la più famosa gara di 42,195 chilometri al mondo che, per l’occasione, compie mezzo secolo. Eyob Faniel, attualmente allenato da Claudio Berardelli, trevigiano di origini eritree, non era certo considerato il favorito alla viglia. Il 29enne in forza alle Fiamme Oro addirittura se ne va dal gruppo di testa verso il chilometro numero tredici, con azione quasi irridente nei confronti del mostro sacro Kenenisa Bekele e del primatista mondiale di half Kibiwott Kandie. Con lui il marocchino Mohamed El Aarbi. I due, quasi con tecnica ciclistica, al 25° chilometro hanno un vantaggio di quasi un minuto. Negli ultimi dodici chilometri la gara accumula un colpo di scena dietro l’altro, con Albert Korir e Kibiwott Kandie che raggiungono i fuggitivi e li staccano. La gara è finita? No. Crolla Kibiwott, e scoprirà la fatica terribile dell’esordio scivolando fino al settimo posto, Faniel risorge e conquista un magnifico bronzo in 2:09’52”.

Tecnicamente migliore, ma il confronto non regge, la Maratona di Barcellona. Sulle ramblas trionfa il keniano Samuel Kosgei in un eccellente 2:06’01”, e Daniele Meucci realizza il personale con 2:10’03” che gli regala il miglior piazzamento europeo con qualche patema d’animo di troppo nel finale. (LEGGI DI PIU’: maratona di Barcellona)

A Roma sono invece Ilias Aouani e Giovanna Epis a vincere i titoli assoluti di mezza maratona con 1:02’57”. Esordio positivo per il primo, personale per l’atleta veneziana.

L’intenso week end di San Martino si era aperto, il giorno prima, con la migliore prestazione all time sui 5 km on the road in gara mista a Lille (specializzazione delle specializzazioni) per la giovane etiope Dawit Seyaum, prima con 14’41”. Citazione per una maratona italiana: Ennio Frassetti (2:28’56”) e Laura Brenna (2:57’34”) si impongono sulle rive del Lago Maggiore.   


New York (Usa)- 50° New York Marathon

Uomini: 1° Albert Korir (Ken) 2:08’22”; 2° Mohamed EL Aarabi (Mar) 2:09’06”; 3° Eyob Faniel 2:09’52”; 4° Elkanah Kibet (Ken) 2:11’15”; 5°  Abdi Nageeye (Ola) 2:11’39”; 6° Kenenisa Bekele (Eti) 2.12’52”. Donne. 1° Peres Jepchirchir (Ken) 2:22’39”; 2° Viola Cheptoo (Ken) 2:22’44”; 3° Ababel Yeshanew (Eti) 2:22’52”.


Lilla (Francia)- Cinque chilometri su strada

Uomini: 1° Berihu Arigawi (Eti) 12’52”; 2° Hosea Kiplangat (Ken) 13’25”. Donne. 1° Dawit Seyaum (Eti, migliore prestazione all time in gara mista) 14’41”; 2° Norah Jeruto (Ken) 14’43”; 3° Meskeret Mamo (Eti) 14’55”.


New York (Usa)- Campionati nazionali 5 km su strada

Uomini: 1° Drew Hunter 13’53”; 2° Matt Centrowitz 13’54”; 3° Sydney Gidabuday 13’54”. Donne. 1° Winie Kelati 15’18”; 2° Grace Barnett 15’45”; 3° Erika Ketaw 15’45”.


Barcellona (Spa)- Maratona internazionale

Uomini: 1° Samuel Kosgei (Ken) 2:06’01”; 2° Otman El Goumri (Mar) 2:06’30”; 12° Daniele Meucci 2:10’03”.

Roma- Campionati italiani mezza maratona

Uomini: 1° Panuel Mkungo (Ken) 1:02’29”; 3° Iliass Aouani (Casone Noceto, campione italiano assoluti) 1:02’57”. Promesse: 1° Pasquale Selvarolo  (Casone Noceto) 1:05’38”. Juniores: 1° Federico Rondoni (Corradini) 1:08’57”. Donne: 1° Francine Niyokomunzi (Bur) 1:10’48”; 2° Giovanna Epis (Carabinieri Bologna) 1:11’00” (campione italiano assoluti); 3° Rebecca Lonedo (Atletica Vicentina) 1:11’06”. Promesse: 1° Sara Nestola (Corradini) 1:16’35”.

Sciacca (Ag)- Trofeo Sciacca Terme (8km)

Uomini: 1° Mohamed Idrissi (Mar) 26’59”. Donne: 1° Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) 31’582.

Malo (Vi)- Mezza maratona dei sei comuni

Uomini: 1° Edgardo Confessa (Salcus) 1:10’47”. Donne:1° Giulia Zaltron 1:23’01”.

Pianello del Lago (Co)- Bregagno Skyrace

Uomini: 1° Luca Del Pero (Falchi Lecco) 1:40’51”; 2° Fabio Ruga (La Recastello) 1:41’07”; 3° Cristian Minoggio (Autocogliati) 1:42’59”. Donne: 1° Fabiola Conti (Autocogliati) 2:03’48”.


Molinella (Bo)- La Vallazza (13.2 km)

Uomini: 1° Vasyl Matviychuk (Gabbi) 40’53”; 2° Luis Ricciardi (Atletica Imola) 41’45”; 3° Federico Valandro (Assindustria) 43’03”. Donne: 1° Anna Spagnoli (Gabbi) 48’58”


Verbania (No)- 10° Lake Maggiore Marathon

Uomini: 1° Ennio Frassetti (Sport Project) 2:28’56”; 2° Lorenzo Perlo (Avis Bra) 2:30’01”; 3° William Tallevi (3’30” Team) 2:32’37”. Donne: 1° Laura Brenna (Aries Como) 2:57’34”.


Lecco- Polimi Run Winter

Uomini: 1° Bernard Dematteis (Sportification) 37’45”; 2° Andrea Albanesi (Free Zone) 38’24”; 3° Simone Turrisi (Falchi Lecco) 38’38”. Donne: 1° Marta Rusconi 49’06”.


Ascoli Piceno- Ascoli Xtreme Trail

Uomini: 1° Giacomo Forconi (Trail Project) 5:15’47”. Donne: 1° Elena Di Vittorio (Cus Parma) 7:01’02”.


Istanbul (Tur)- Maratona Internazionale

Uomini: 1° Viktor Kiplangat (Ken) 2:10’18”. Donne: 1° Sheila Jerotich (Ken) 2:24’18”.


Maratonina di San Biagio di Callalta (Tv)

Uomini: 1° Kuashu Taye (Eti) 1:06’55”; 3° Giacomo Esposito (San Biagio) 1:07’07”. Donne: 1° Meseret Ayele (Eti) 1:15’42”; 4° Eleonora Lot (Atletica Ponzano) 1:20’35”.


Loreto (An)- 45° Marcialonga Lauretana

Uomini: 1° Dario Santoro ( Atletica Potenza Picena) 32’52”. Donne: 1° Elena Casarotta (Grottini Team) 39’19”.

Corri Molentargius (Ca)

Uomini: 1° Marco Lagana  (Il sogno delle giovani promesse) 41’51”. Donne: 1° Raimonda Nieddu (Cagliari Atletica Leggera) 44’39”.


Imperia-OliOlivaRun (10 km)

Uomini: 1° Sirio Dettori (j, Trionfo Ligure) 32’52”. Donne: 1° Adele Roatta (all, Atletica Mondovì) 37’02”.


Los Angeles (Usa, California)- Maratona Internazionale

Uomini: 1° John Korir 2:12’47”. Donne: 1° Natasha Cockram 2:33’16”.