fbpx

Run 5.30: il tour 2017 è al giro di boa

21 Giugno, 2017
(Foto: Daniele Menarini)

Sei tappe in archivio, cinque ancora da disputare, di cui una in Inghilterra, per la prima volta nella città di Brighton. Run 5.30 giunge quest’anno alla nona edizione, con una crescita costante testimoniata dall’impennata di iscritti: dai circa 600 della tappa d’esordio, ai quasi 35.000 del 2016.

I prossimi appuntamenti

Dopo Verona, Milano, Torino, Modena, Bologna e Ferrara, questo il calendario dei prossimi appuntamenti: venerdì 23 luglio Mantova, venerdì 30 luglio Reggio Emilia, venerdì 7 agosto Riva del Garda, venerdì 14 agosto Venezia, venerdì 21 agosto Brighton.

La potenza di uno stile di vita

Partenza alle 5.30 di un giorno lavorativo e 5,3 km di corsa o di camminata nel cuore della città, come fosse una palestra a cielo aperto, a dimostrazione del fatto che un po’ di sport si riesce a farlo tutti i giorni, senza intaccare il tempo dedicato agli affetti o agli impegni quotidiani.

Run 5.30 non è l’ennesima trovata stravagante, ma un progetto ampio che coinvolge decine di migliaia di persone che, dal 2009, si svegliano all’alba, corrono insieme e condividono scelte mirate a promuovere il benessere 365 giorni all’anno.

La corsa è un mezzo, non un fine: la via per cambiare il mondo attraverso la semplicità di uno stile di vita “healthy”, imperniato sul binomio movimento e sana alimentazione.

La carica delle ciliegie

Come da consuetudine, anche quest’anno Run 5.30 porta un anticipo d’estate sui tavoli del proprio ristoro. Ciliegie: allegre e irresistibili; poche calorie e tanto gusto!

Perché alle 5.30?

  • Per promuovere l’attività fisica quotidiana e iniziare meglio la giornata.
  • Perché più tardi siamo sempre pieni d’impegni.
  • Per cominciare la giornata regalando un po’ di tempo a noi stessi, senza sottrarlo agli impegni quotidiani e alla famiglia.
  • Per scoprire la città in un’atmosfera unica: silenziose e senza traffico.
  • Per respirare l’aria pulita.
  • Perché il percorso è breve e alla portata di tutti
  • Per mangiare frutta fresca di stagione e prodotti made in Italy.
  • Per sentirci un po’ eroi e per dimostrarci che siamo capaci di tutto.
  • Perché non basta sognare, bisogna agire. Dont’t dream it, be it!
  • Perché… basta poco per essere felici!

Il libro

Tutti i segreti e i retroscena di Run 5.30 svelati nel libro intitolato “5.30 – Ricette ed esperienze da un evento di successo” (Edizioni Correre – 2016), disponibile online su www.storesportivi.it/ e durante ogni tappa del tour.

La storia di Sergio, ex agonista della corsa e dell’ironman, camminatore seriale sin dall’infanzia, rigorosamente prima dell’alba. La storia di Sabrina, biologa nutrizionista da sempre impegnata sui fronti della medicina sportiva e dell’adolescenza. La storia di 5.30.

Correre Luglio 2017

Cosa c’è su Correre di luglio?  Personaggi – La storia di un talento che non ha mai smesso di mettere a frutto la sua passione per la corsa, dai 1.500 m ai Mondiali negli anni ’90 sino alle gare su strada dell’ultimo decennio. Col cruccio di un’Olimpiade sfiorata. La storia di Davide Tirelli. (Saverio Fattori) […]

SEMPRE IN QUESTO NUMERO

Il runner che sa invecchiare correndo

21 Giugno, 2017

Un filo conduttore percorre diverse pagine di Correre di luglio e affronta il tema dell’invecchiamento nella corsa. La resistenza mentale all’invecchiamento Pietro Trabucchi, nel suo ruolo di psicologo dello sport, segnala che c’è una resistenza mentale ad accettare l’invecchiamento: il decadimento della prestazione, prodotto dall’età che avanza, a volte è vissuto come un dramma, ma […]

Alimentazione in gara: ancora errori evitabili

21 Giugno, 2017

Durante una competizione sarebbe opportuno non assumere alcunché di solido. Il perché ce lo spiega la scienza: per la loro intensa richiesta di sangue, apparato muscolare e digestivo non possono ben funzionare contemporaneamente. Stomaco vuoto sotto sforzo Saggezza scientifica vuole, dunque, che sotto sforzo lo stomaco sia completamente vuoto e non impegnato da alcuno sforzo […]

Maratona: questione (anche) di muscoli

21 Giugno, 2017

Anche in una disciplina aerobica come la maratona, il rendimento complessivo può migliorare notevolmente curando particolari “extra running”. Peggioramenti prestativi Con l’avanzare dei chilometri, ci sono alcuni distretti muscolari che risentono maggiormente della stanchezza. Ve n’è uno in particolare, però, che ha una rilevante incidenza sulla tenuta biomeccanica e che non scade con la stessa […]

La calda estate del runner: prudenza, conoscenza ed (eventualmente) integratori

21 Giugno, 2017

La più bella delle stagioni della corsa è anche quella dove il rendimento può essere condizionato dalle alte temperature. Fondamentale riteniamo sia la consapevolezza di quello che accade nel nostro corpo quando corriamo mentre fa molto caldo. Ecco perché, accanto al consueto speciale integratori (20 prodotti per il reintegro idrosalino), su Correre di luglio vi […]