fbpx

L’approfondimento che fa la differenza

28 Agosto, 2019
Foto: 123rf
Non siamo certo gli unici a fornire informazioni che aiutano a correre. Il nostro impegno è di favorire lo sviluppo di una passione consapevole attraverso una maggiore conoscenza 

Approfondimento per runner di livelli diversi. Avete presente quando in un messaggio pubblicitario ci viene ricordato che “Sono i dettagli a fare la differenza”? Correre di settembre è un festival dei dettagli, ma con una linea guida che è la stessa da sempre, comune a tutte le riviste della nostra casa editrice: ampliare la conoscenza per aumentare la libertà di scelta. L’obiettivo è permettere di vivere una passione sportiva in modo consapevole. Parole che possono sembrare troppo solenni per una testata che si rivolge ai praticanti di uno sport, ma non va dimenticato che chi indica soluzioni e metodi per correre meglio, più a lungo o più forte, così come per dimagrire con la corsa, accetta di incidere sulla salute di una persona.

In modo approfondito Correre di settembre mette i maratoneti in collegamento con le risposte ai dubbi che più di frequente accompagnano la preparazione della gara, offre le soluzioni innovative che Pizzolato ha studiato e sperimentato per quei runner che non riescono più a migliorare con gli allenamenti “classici”, chiede a Rondelli di entrare nel “dettaglio”, appunto, delle differenze di percorso che conducono alla mezza maratona un top runner da corse brevi e uno che proviene invece dai 42 km. Speciani ritorna sul tema dell’alimentazione in gara, ma per l’ultramaratona, perché non è facile reclutare nutrienti quando lo stomaco si chiude per lo sforzo; Trabucchi, invece, riporta una sua esperienza di traversata polare per tradurre in parole utili per il mondo della corsa i meccanismi mentali che permettono di gestire lo stress da sforzo prlolungato e impedire che produca un aumento della stanchezza.

Parlare di “runner di livelli diversi” non significa privilegiare il corridore consolidato rispetto al principiante: su Correre di settembre è spiegato nei soliti “dettagli” anche il sistema per non far svanire con le giornate che si accorciano e si raffreddano la passione per la corsa sorta magari per la prima volta in questa estate che va a tramontare: con Tamburino si parla di come sfruttare la pausa pranzo e con Vecchioni di come valutare la scelta del primo impegno agonistico per evitare che una sfida eccessiva possa generare contraccolpi e voglia di smettere.

Per tutti i corridori, poi, neofiti o “di lunga corsa”, sono le riflessioni di Speciani sull’aumento dell’ipertensione tra i podisti e quelle, più sociali, ma non meno preziose, di Maria Comotti e Julia Jones sui rapporti di coppia con dentro la corsa. 

Anche Scarpe&Sport, in fondo, è un festival dei dettagli, con le sue quasi 1.000 scarpe di 14 discipline descritte ognuna con foto, scheda tecnica e informazioni utili.

E anche su Scarpe&Sport trovate due approfondimenti: 22 pagine dedicate all’analisi delle tecnologie utilizzate nelle calzature e altre 6 pagine per un secondo focus sulle calze a compressione.

Trovate questa rivista abbinata al numero di Correre di settembre.

Buona lettura.  

    

Correre Settembre 2019

Il nuovo numero raggiunge i lettori nei primi giorni del mese e propone in allegato il semestrale Scarpe&Sport (costo delle due riviste abbinate 7,50 euro). Ecco i principali contenuti delle 180 pagine della rivista Reportage – Correre nell’arcipelago dei sogni: il reportage del nostro Leonardo Soresi dal Triple Artic Lofoten Ultratrail, 165 km con 7.000 […]

SEMPRE IN QUESTO NUMERO

Mente e corsa: dalle spedizioni polari informazioni importanti per gestire lo stress della fatica

28 Agosto, 2019

Quando accade qualcosa di inatteso (la crisi metabolica, il perdere l’orientamento, l’infortunio, il maltempo), riveste un’importanza fondamentale il non farsi prendere dal panico e cercare di mantenere comunque il controllo emotivo. Occorre allenare la mente a questa eventualità, perché solo così si evita che lo stress ci faccia sentire ancora più stanchi  La secrezione di […]

Podisti: ipertensione in aumento

28 Agosto, 2019

Negli ultimi anni si è assistito a una crescita di runner apparentemente ipertesi. Vediamo di capire quando sia realmente necessario assumere farmaci e quando invece ci si trovi in una situazione di “normalità fisiologica”, utile al corretto svolgimento delle funzioni dell’organismo   Con l’aumento dell’età media dei praticanti sono cresciuti anche i podisti che prendono […]

Il piede del runner: quel dolore sotto al malleolo

28 Agosto, 2019

Il dolore si manifesta in corrispondenza della parte esterna della caviglia e spesso è causato da un’inclinazione verso l’interno dell’asse anteriore del piede stesso. Di norma non c’è gonfiore locale, ma la sofferenza rende difficile la corsa. A lungo termine il problema rischia di cronicizzarsi al punto da causare problemi anche a camminare Poniamo l’attenzione […]

Cibo e corsa: acqua e zucchero sotto sforzo

28 Agosto, 2019

Il rifornimento di acqua, minerali e carboidrati diventa un problema per chi gareggia sulle lunghe distanze, perché durante la corsa l’apparato digerente fatica ad assorbire più di una certa quantità di nutrienti. Le soluzioni che transitano meglio dallo stomaco hanno 5-6 g di zucchero ogni 100 g di acqua, ma i tempi di assorbimento sono […]

FAQ Maratona, domande e risposte – 1ª parte

28 Agosto, 2019

Quando si affronta la preparazione per la gara-mito di 42,195 km, più ci si allena più sorgono dubbi. “Frequently Asked Questions” (FAQ) è l’obiettivo in due puntate dell’intervento del nostro collaboratore-coach, Lorenzo Falco  Maratona: tanti dubbi… ma altrettante risposte. In questo articolo e sul prossimo numero esamineremo i 10 argomenti più dibattuti a proposito della […]