fbpx

Addio maratona: Mary Keitany si ritira dal professionismo

23 Settembre, 2021
Giancarlo Colombo

Mary Keitany, la quattro volte vincitrice della TCS New York City Marathon e primatista mondiale di maratona in gara solo femminile, ha annunciato il proprio ritiro dall’attività professionistica all’età di 39 anni.

“Dopo un 2019 pieno di successi e buoni risultati, come il secondo posto alla maratona di New York, pensavo che sarei stata in grado di competere ad alti livelli ancora a lungo, nonostante avessi già compiuto 30 anni da un pezzo, ma un infortunio alla schiena accusato sul finire di quell’anno mi ha costretto a cambiare programmi. Non ho potuto curarmi come volevo in Europa a causa delle difficoltà a viaggiare dovute alla pandemia e ogni volta che ho ricominciato a correre pensando di aver superato il problema, poi questo si ripresentava. Eccomi così al punto di dover dire addio alla carriera professionistica di questo sport che amo davvero tanto” ha dichiarato la tre volte vincitrice della Virgin Money London Marathon

Il debutto di Keitany in maratona fu a New York nel 2010, dopo che l’anno precedente l’allieva di Gianni Demadonna si era aggiudicata i Mondiali di mezza maratona a suon di record della manifestazione (1h06’36”) e aveva siglato il primato mondiale sulla distanza dei 25 km 1h19’53”.

In una gara testa a testa, come spesso capita fra le strade della Grande Mela, Keitany finì terza in 2h29’01” alle spalle della connazionale Edna Kiplagat e dell’americana Shalane Flanagan, anche lei al debutto sulla distanza.

Nel febbraio del 2011 Keitany siglò un nuovo record del mondo: 1h05’50” alla RAK Half-Marathon di Ras Al Khaimah, per poi demolire il proprio primato personale e chiudere al secondo posto la maratona di Londra in 2h19’19”.

Da quel momento si inaugurò la striscia di successi che hanno consacrato Mary Keitany come una delle maratonete più brillanti di sempre: vittoria a New York nel 2014, 2015, 2016 e 2018 e vittoria a Londra nel 2011, 2012 e 2017). Carriera impreziosita dal record del mondo in gara non mista, ottenuto nel 2017: 2h17’01”, realizzato a 35 anni e tuttora imbattuto.

A livello olimpico, per Keitany “solo” il quarto posto nel 2012 col crono di 2h23’56”.

“Non ho ancora ben chiaro cosa farò nel mio futuro, di certo passerò più tempo con la mia famiglia e con i miei figlia: Jared di 13 anni e Samantha di 8. Inoltre continuerò a collaborare con alcune imprese caritatevoli della mia zona” ha dichiarato la campionessa keniota.