fbpx

ZONA MISTA – Il sorpasso

28 Luglio, 2015

Non il film cult di Dino Risi con Vittorio Gassman e Jean Luis Trintignant, ma il sorpasso effettuato dalle ragazze dell’atletica leggera italiana ai danni dei maschi.

Doveva succedere, è successo. Era nell’aria da tempo, si è manifestato ieri nel corso della presentazione alla stampa avvenuta all’Expo di Milano degli azzurri che a Pechino (22 – 30 agosto) dovranno dire la loro nel contesto mondiale. In sede di presentazione negli stand della Kinder + Sport le bellissime Silvia Salis, Libania Grenot, coadiuvate da Yadisley Predoso, Alessia Trost, mamma Elisa Rigaudo hanno spopolato con i loro sorrisi, le loro certezze, la loro femminilità.
Per i maschi era presente Marco Lingua…. Non Brad Pitt e neppure Leonardo Di Caprio. Le signore si accontentino.

La spedizione cinese è composta da 21 donne e 15 uomini. Tra le donne manca il sorriso di Valeria Straneo, si sapeva da qualche tempo, così come quello di un’altra promessa della nostra disciplina, quella Federica Del Buono che sino a marzo ci aveva fatto sognare. Difficile e complesso fare previsioni, ma se nel corso dell’estate a Tallin (under 23), a Eskiltuna (europei jr) e a Cali (mondiali allievi) abbiamo avuto successi di una certa importanza, la questione pare assai più complicata nell’Impero Celeste.

Medaglie? Potrebbero arrivare dalla dottoressa Eleonora Giorgi nella marcia, da qualche improvvisa impennata di Alessia Trost nell’alto (molto più difficile) e chissà mai dall’anglo torinese Marco Fassinotti.

Tutto qui? Probabile. I miracoli in atletica difficilmente si vedono. Cronometro e centimetro sono strumenti esatti. Da noi i termini: “la palla è rotonda, la barba al palo, le ripartenze improvvise” fanno parte di un’altra disciplina non propriamente educativa stando alle prime avvisaglie nelle partite di allenamento leggi Spezia – Bologna.

I Convocati.
UOMINI 100: Riparelli; 800: Benedetti; 3000s: Chatbi; alto: Fassinotti, M. Tamberi; triplo: Donato, Schembri; Martello: Lingua; Maratona: Meucci, Pertile; Marcia 20 km: Rubino, Tontodonati; Marcia km 50: Caporaso, De Luca, Giupponi.
DONNE. 200: Hooper; 400: Chigbolu, Grenot; 1500: Magnani; 400hs: Pedroso; alto. Trost; triplo. La Mantia; peso. Rosa; martello: Salis; Marcia: Giorgi, Palmisano, Rigaudo; 4×100: Bongiorni, Hooper, Giovannetti, Paoletta, Riva, Siragusa. 4×400: Bazzoni, Bonfanti, Chigbolu, Folorunso, Grenot, Milani.