Tre primati a Lisbona: record del percorso nella mezza maratona e nella maratona maschile

Tre primati a Lisbona: record del percorso nella mezza maratona e nella maratona maschile

21 Ottobre, 2019

Tre record del percorso sono stati battuti nei due eventi (maratona e mezza maratona) targati IAAF Road Race Label disputati a Lisbona grazie a buone condizioni climatiche. Andualem Shiferaw ha vinto la maratona maschile in 2h06’00”. 

La gara maschile si è decisa negli ultimi 2 km quando Shiferaw e Samuel Wanjiku (vincitore nell’edizione 2014 della maratona di Lisbona e precedente primatista della manifestazione) hanno sferrato l’attacco finale. Shiferaw l’ha spuntata nei metri finali togliendo 1 minuto e 34 secondi al precedente record dle percorso) e due minuti ai record personale. Wanjiku si è classificato al secondo posto ad un secondo dal vincitore. Altri tre atleti sono scesi al di sotto delle 2 ore e 7 minuti: Stephan Chemlany (terzo in 2h06’22”), Barnabas Kiptum (quarto in 2h06’32”) e Birhan Nebebew (quinto in 2h06’49”). 

“Non mi aspettavo di vincere questa maratona soprattutto dopo la pioggia caduta Sabato”, ha dichiarato Shiferaw.  

La maratona femminile è stata vinta dall’etiope Sechale Dalasa in 2h29’51” con sei secondi di vantaggio su Helen Jepkurgat. Sule Utura si è classificata al terzo posto in 2h32’12”.  

La mezza maratona femminile ha fatto registrare il successo della keniana Peres Jepchirchir in 1h06’54”. Jepchirchir (campionessa mondiale di mezza maratona nel 2016 a Cardiff 2016) ha migliorato il precedente record del percorso di 24 secondi. Vivian Kiplagat è scesa sotto il record della mezza maratona di Lisbona con 1h06’55” precedendo Dorcas Kimeli (1h07’55”). La precedente primatista della manifestazione portoghese Yebrgual Melese si è classificata al quarto posto in 1h09’02”. 

“E’ stata una buona giornata. Mi aspettavo di realizzare un’ottima prestazione. Sono contenta della vittoria”, ha detto Jepchirchir.  

Nella mezza maratona maschile Titus Ekiru ha migliorato il precedente primato della manifestazione di un secondo con 1h00’10” precedendo gli ugandesi Timothy Toroitich (1h00’53”) e Thomas Ayeko (1h00’56”). 

Articoli correlati

Kipchoge alla Boston marathon 2023

03 Dicembre, 2022

Il primatista mondiale e due volte campione olimpico parteciperà per la prima volta alla Boston Marathon, il 17 aprile 2023. Il suo obiettivo? Vincere tutte e sei le maratone del circuito Abbott World Marathon Majors, una collezione a cui mancano solo le vittorie a Boston e a New York. Eliud Kipchoge, il più forte maratoneta […]

Rome 21K: la carica dei quattromila

14 Novembre, 2022

Oltre 4.000 partecipanti al via dalla Bocca della Verità, a Roma, per la 21 e la 10 km. Nella mezza maratona vincono Celestin Ndikumana e Clementine Mukandanga. Le bellezze della Capitale e una splendida giornata dal clima primaverile hanno fatto da contorno alla seconda edizione della Rome 21K Ford Mustang-E, la mezza maratona romana, che […]

Maratona: Giacobazzi e Sommi campioni italiani a Ravenna

14 Novembre, 2022

2:17’52” per Alessandro Giacobazzi, allenato da Piero Incalza, 2:41’19” per la pupilla di Giorgio Rondelli, Giulia Sommi. Oltre 13.000 i partecipanti all’insieme dei cinque eventi che hanno caratterizzato la 23ª maratona di Ravenna Città d’arte. Sono Alessandro Giacobazzi e Giulia Sommi i campioni italiani di maratona 2022, titoli assegnati nella 23ª edizione della Maratona di […]

Valencia: Pietro Riva a caccia del personal best

21 Ottobre, 2022

In una delle mezze maratone più veloci del mondo, Pietro Riva punta a migliorare il personal best di 1:01’36”. Con sei atleti con un record personale al di sotto dei 59 minuti (totale che sale a undici per gli atleti accreditati con tempi al di sotto dei 60 minuti), la Valencia Half Marathon Trinidad Alfonso […]

Allenamento News Equipment Salute Correre