fbpx

Tre primati a Lisbona: record del percorso nella mezza maratona e nella maratona maschile

Tre primati a Lisbona: record del percorso nella mezza maratona e nella maratona maschile

21 Ottobre, 2019

Tre record del percorso sono stati battuti nei due eventi (maratona e mezza maratona) targati IAAF Road Race Label disputati a Lisbona grazie a buone condizioni climatiche. Andualem Shiferaw ha vinto la maratona maschile in 2h06’00”. 

La gara maschile si è decisa negli ultimi 2 km quando Shiferaw e Samuel Wanjiku (vincitore nell’edizione 2014 della maratona di Lisbona e precedente primatista della manifestazione) hanno sferrato l’attacco finale. Shiferaw l’ha spuntata nei metri finali togliendo 1 minuto e 34 secondi al precedente record dle percorso) e due minuti ai record personale. Wanjiku si è classificato al secondo posto ad un secondo dal vincitore. Altri tre atleti sono scesi al di sotto delle 2 ore e 7 minuti: Stephan Chemlany (terzo in 2h06’22”), Barnabas Kiptum (quarto in 2h06’32”) e Birhan Nebebew (quinto in 2h06’49”). 

“Non mi aspettavo di vincere questa maratona soprattutto dopo la pioggia caduta Sabato”, ha dichiarato Shiferaw.  

La maratona femminile è stata vinta dall’etiope Sechale Dalasa in 2h29’51” con sei secondi di vantaggio su Helen Jepkurgat. Sule Utura si è classificata al terzo posto in 2h32’12”.  

La mezza maratona femminile ha fatto registrare il successo della keniana Peres Jepchirchir in 1h06’54”. Jepchirchir (campionessa mondiale di mezza maratona nel 2016 a Cardiff 2016) ha migliorato il precedente record del percorso di 24 secondi. Vivian Kiplagat è scesa sotto il record della mezza maratona di Lisbona con 1h06’55” precedendo Dorcas Kimeli (1h07’55”). La precedente primatista della manifestazione portoghese Yebrgual Melese si è classificata al quarto posto in 1h09’02”. 

“E’ stata una buona giornata. Mi aspettavo di realizzare un’ottima prestazione. Sono contenta della vittoria”, ha detto Jepchirchir.  

Nella mezza maratona maschile Titus Ekiru ha migliorato il precedente primato della manifestazione di un secondo con 1h00’10” precedendo gli ugandesi Timothy Toroitich (1h00’53”) e Thomas Ayeko (1h00’56”). 

Articoli correlati

Epis vince la Stramilano Half Marathon

15 Maggio, 2022

Buona prova dell’atleta veneziana allenata da Giorgio Rondelli, buon test per la maratona degli Europei di Monaco di Baviera in agosto. “Sono davvero contenta di averla vinta dieci anni dopo Valeria Straneo”.  La maratoneta azzurra Giovanna Epis ha vinto la Stramilano Half Marathon a livello femminile tagliando il traguardo di Piazza Castello in un buon 1h11’46”.  […]

Maratona come migliorare la performance

Maratona, come migliorare le prestazioni? Ecco i dettagli possono fare la differenza I particolari, se debitamente curati, possono garantire un certo vantaggio prestativo. I consigli di Orlando Pizzolato sulla maratona come migliorare. Ma sono pochi gli amatori che dispongono del tempo o della voglia di metterli in pratica. L’approccio I parametri da monitorare Peggioramenti prestativi La […]

Anna Incerti terza alla maratona di Padova

24 Aprile, 2022

La Maratona di Padova è ripartita dopo due anni di pandemia e la special edition del 2021 dedicata alla sola mezza maratona. L’evento organizzato da Assindustria Sport Padova guidato dal Presidente Leopoldo Destro ha potuto riproporre un programma completo con il ritorno della maratona, che mancava dal 2019. Padova ha offerto un grande evento di […]

Jepchirchir e Chebet trionfano alla Maratona di Boston

19 Aprile, 2022

Evans Chebet e Peres Jepchirchir vincono la 126ma Maratona di Boston. Per il keniano si tratta della prima vittoria in carriera in una maratona World Marathon Majors. La campionessa olimpica Peres Jepchirchir ha vinto la cinquantesima edizione della gara femminile della Maratona di Boston battendo l’etiope Ababel Yeshaneh al termine di un testa a testa emozionante nel […]

Allenamento Salute News Equipment Correre