Record europeo dei 10 km su strada per Julien Wanders alla Corrida di Houilles

Giancarlo Colombo
Di: Diego Sampaolo

Straordinaria prestazione cronometrica del giovane svizzero Julien Wanders, che ha vinto la Corrida di Houilles vicino a Parigi (classica corsa su strada di 10 km di fine Dicembre) stabilendo il record europeo con 27’25”, che si inserisce al ventunesimo posto delle liste mondiali di sempre e migliora di 22 secondi il record della manifestazione detenuto dall’etiope Imane Merga con 27’47” dal 2010. Lo scorso anno l’elvetico si impose in 28’02”.

Wanders ha comandato nel gruppo di testa per tutta la gara e ha staccato l’etiope Berhanu Tsegu nell’ultimo chilometro. Tsegu si è classificato secondo in 27’36” precedendo il giovane ugandese Albert Chemutai (27’53”). Il campione europeo di cross under 23 Jimmy Gressier è stato il migliore dei francesi in settima posizione in 28’13” davanti a Florian Carvalho (28’25”)

Il ventiduenne ginevrino aveva già migliorato il primato continentale della distanza con 27’32” a Durban in Sudafrica nello scorso Ottobre. Nel corso del 2018 Wanders ha corso la mezza maratona di Barcellona in 1h00’09” e si è classificato ottavo e primo degli atleti europei ai mondiali di Valencia sulla distanza dei 21 km. Wanders si allena per la maggior parte dell’anno in Kenya insieme agli atleti degli altipiani. Nel 2017 si mise in luce per la prima volta sulla scena internazionale con il quarto posto alla Stramilano Half Marathon. Agli ultimi Europei di Berlino si è classificato settimo sui 10000m e ottavo sui 5000m.

Julien Wanders:

“Sono contento di aver battuto di nuovo il mio record europeo. Non ho avuto una preparazione ideale per questa gara ma volevo dare il massimo fino alla fine per raggiungere il mio obiettivo. Al 5 km ho sentito le gambe affaticate, ma quando ho accelerato negli ultimi due km ho capito di essere in tabella di marcia per battere il record europeo”.

L’etiope Gete Alemayehu ha vinto la gara femminile in 31’12”. La polacca Karolina Nadolska è stata la migliore delle europee in quarta posizione in 32’44”.