fbpx
Copertina Percorso di educazione alimentare

Un percorso di educazione alimentare

Di: Chiara Collivignarelli

No al conteggio delle calorie, sì a tre pasti al giorno, con colazione abbondante e via via più leggeri fino a sera. No a diete ipocaloriche, sì a un percorso di educazione alimentare ricco di sapori autentici e in cui si sappiano leggere le etichette dei prodotti. Questi gli obiettivi del libro Non chiamatela dieta. Salute ed energia con l’alimentazione funzionale, della dottoressa Rachele Aspesi dietista e farmacista.

Parliamo di dieta

«Ormai da qualche decennio la parola dieta è associata al solo conteggio calorico, a una rincorsa al prodotto con meno grassi, alla ricerca esasperata del numero che scenda sulla bilancia. La dieta, invece, rappresenta il nostro modo di nutrirci, il nostro stile di vita. Il nostro metterci a tavola od organizzare la box lunch se pranziamo fuori. O, ancora, l’iniziare bene la giornata con una colazione sana – spiega l’autrice –. Con il percorso di educazione alimentare proposto nel libro voglio spiegare come perdere peso, restare in forma, mantenersi in salute attraverso un metodo di rieducazione alimentare graduale ma definitivo, sano ma gustoso, dove il conteggio calorico e la bilancia non esistono.»

Dimagrimento e benessere

Per raggiungerli a tavola, vanno compiuti tre passi essenziali: l’organizzazione dei pasti giornalieri, scelta degli alimenti il più sani e genuini possibile e una modifica graduale delle nostre abitudini.
In questo libro, l’autrice spiega passo dopo passo come comporre i propri pasti, come scegliere gli alimenti dagli scaffali del supermercato e indica quali cattive abitudini iniziare, piano piano, a modificare. C’è poi un quarto passo da fare: «Abituarsi alle sensazioni corporee come la fame, il senso di sazietà, la sete e l’energia del mattino – continua Rachele Aspesi –. Un apposito capitolo curato dalla dottoressa Lara Bellardita, fornisce una guida per aiutare mente e sensi a iniziare questo percorso.»

Dalla teoria alla pratica: i piatti

Rachele Aspesi propone anche numerose ricette gustose, con pietanze complete ed equilibrate. Piatti sani ed equilibrati che faranno riscoprire l’amore per i sapori autentici.

L’autrice

Farmacista ed economo-dietista specializzata in educazione alimentare con metodo GIFT. Affianca l’attività di farmacista a consigli pratici e mirati a livello nutrizionale. Si occupa di educazione alimentare in corsi e incontri in farmacie, reparti di oncologia e ginecologia e scuole. Da oltre 10 anni firmai articoli, pubblicazioni ed editoriali, collaborando con riviste di settore e tramite i social e il suo blog.

Rachele Aspesi, Non chiamatela dieta. Salute ed energia con l’alimentazione funzionale, Edizioni Lswr 144 pagg., 14.90 euro

Leggi anche: Ridurre il consumo di sale