fbpx

Olimpiadi: ecco gli azzurri convocati

03 Luglio, 2021
Foto: Francesca Grana
Si tratta della formazione olimpica più numerosa nella storia dell’atletica azzurra: 76 atleti (41 uomini e 35 donne) tra cui spiccano i nomi di Tamberi, Jacobs, Tortu, Re, Crippa, Dal Molin, Fabbri, Stano, Faniel, Epis, Giorgi, Palmisano, Bogliolo, Battocletti, Bruni, Trost, Vallortigara oltre alle staffettiste della 4×100 vincitrici alle World Relays (Siragusa-Hooper-Bongiorni-Fontana)

Sono 76 gli atleti azzurri (41 uomini e 35 donne) che parteciperanno ai Giochi olimpici di Tokyo nelle gare di atletica, in calendario da venerdì 30 luglio a domenica 8 agosto. Le convocazioni sono state diramate dal direttore tecnico delle squadre nazionali Antonio La Torre nel pomeriggio di venerdì 2 luglio. Si tratta della formazione olimpica più numerosa nella storia dell’atletica azzurra. La lunga lista comprende anche i “big” Tamberi, Jacobs, Tortu, Re, Crippa, Dal Molin, Fabbri, Stano, Faniel, Epis, Giorgi, Palmisano, Bogliolo, Battocletti, Bruni, Trost, Vallortigara oltre alle staffettiste della 4×100 vincitrici alle World Relays (Siragusa-Hooper-Bongiorni-Fontana)

Mezzofondo e fondo

Tra le designazioni del settore distance running spiccano due “triplete”: tre le convocate nel mezzofondo veloce (Elena Bellò negli 800 m, Gaia Sabattini (nella foto)e Federica Del Buono nei 1.500 m) e altrettanti nei 3.000 siepi (Ahmed Abdelwahed, Ala e Osama Zoghlami, Ahmed e Osama nella foto). Yeman Crippa doppierà 10.000 e 5.000 m, distanza che vedrà impegnata anche Nadia Battocletti.

Zoghlami e Abdelwahed
Maratona

Con il minimo mancato di poco da Valeria Straneo (2:30’33” anziché 2:29’30” a Siena/Ampugnano, 11 aprile) e dopo il forfait di Sara Dossena, è rimasta la sola Giovanna Epis a portare la maglia azzurra in gara a Sapporo, sabato 7 agosto. “Conto pieno”, invece, al maschile, dove a fianco del primatista italiano Eyob Faniel Ghebrehiwet saranno al via anche Yassine El Fathaoui e Yassine Rachik, sempre a Sapporo, domenica 8 agosto, ultimo giorno dei Giochi olimpici.

Marcia

“Overbooking” della marcia azzurra nella 20 km con tre donne e altrettanti uomini al via, tra i quali spiccano i bronzi iridati di Eleonora Anna Giorgi (Doha 2019) e Antonella Palmisano (Londra 2017). Completano il team Valentina Trapletti, Francesco Fortunato, Massimo Stano e Federico Tontodonati. Tris di marciatori anche al via della 50 km: Andrea Agrusti, Teodorico Caporaso, Marco De Luca.

Qui di seguito, settore per settore, il totale dei convocati:

Mezzofondo, fondo, maratona e marcia

Donne: 

800 Elena Bellò (Fiamme Azzurre),
1.500 Federica Del Buono (Carabinieri) e Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre),
5.000 Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre).
Maratona Giovanna Epis (Carabinieri). 
Marcia 20 km Eleonora Anna Giorgi (Fiamme Azzurre), Antonella Palmisano (Fiamme Gialle), Valentina Trapletti (Esercito).

Uomini:
5.000-10.000: Yemaneberhan Crippa (Fiamme Oro); 
3.000 siepi: Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle), Ala Zoghlami (Fiamme Oro), Osama Zoghlami (Aeronautica).
Maratona Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva), Eyob Ghebrehiwet Faniel (Fiamme Oro), Yassine Rachik (Fiamme Oro).
Marcia 20 km Francesco Fortunato (Fiamme Gialle), Massimo Stano (Fiamme Oro Padova), Federico Tontodonati (Aeronautica Militare).
Marcia 50 km Andrea Agrusti (Fiamme Gialle), Teodorico Caporaso (Aeronautica Militare), Marco De Luca (Fiamme Gialle).

Velocità e ostacoli

Donne: 
100-4×100 Anna Bongiorni (Carabinieri), Vittoria Fontana (Carabinieri), Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre), Johanelis Herrera A. (Aeronautica Militare), Irene Siragusa (Esercito),
200-4×100 Gloria Hooper (Carabinieri), Dalia Kaddari (Fiamme Oro), 
4×400-4×400 mista Rebecca Borga (Fiamme Gialle), Benedicta Chigbolu (Esercito), Ayomide Folorunso (Fiamme Oro), Raphaela Lukudo (Esercito), Alice Mangione (Esercito), Petra Nardelli (Suedtirol Team Club), Anna Polinari (Atl. Bs ’50 Metallurg. S.Marco), Giancarla Dimich Trevisan (Bracco Atletica),
100hs Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) ed Elisa Maria Di Lazzaro (Carabinieri), 
400hs-4×400-4×400 mista Eleonora Marchiando (Atletica Sandro Calvesi),
400hs Linda Olivieri (Fiamme Oro) e Yadisleidy Pedroso (Aeronautica Militare),

Uomini:

100-4×100 – Lamont Marcell Jacobs (Fiamme Oro), Filippo Tortu (Fiamme Gialle), Davide Manenti (Aeronautica), 
4×100 Lorenzo Patta (Fiamme Gialle), 4×100 Hillary Wanderson Polanco Rijo (Atl. Riccardi),
200-4×100 Eseosa Desalu (Fiamme Gialle), Antonio Baldassare Infantino (Athletic Club 96 Alperia),
400-4×400-4×400 mista Davide Re (Fiamme Gialle), Edoardo Scotti (Carabinieri), Vladimir Aceti (Fiamme Gialle), Lorenzo Benati (Fiamme Azzurre), Matteo Galvan (Fiamme Gialle), Giuseppe Leonardi (Carabinieri), Brayan Lopez (Fiamme Azzurre),
110hs Paolo Dal Molin (Fiamme Oro), Hassane Fofana (Fiamme Oro),
400hs-4×400-4×400 mista Alessandro Sibilio (Fiamme Gialle).

Salti

Donne: 
Alto Alessia Trost (Fiamme Gialle) ed Elena Vallortigara (Carabinieri), 
Asta Roberta Bruni (Carabinieri) ed Elisa Molinarolo (Atletica Riviera del Brenta),
Triplo Dariya Derkach (Aeronautica).

Uomini: 

Alto Stefano Sottile (Fiamme Azzurre) e Gianmarco Tamberi (Atl-Etica San Vendemiano), 
Asta Claudio Michel Stecchi (Fiamme Gialle),
Lungo Filippo Randazzo (Fiamme Gialle),
Triplo Tobia Bocchi (Carabinieri), Emmanuel Ihemeje (Atl. Estrada) e Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle),

Lanci

Donne: 
Disco Daisy Osakue (Fiamme Gialle),
Martello Sara Fantini (Carabinieri), 

Uomini: 

Peso Leonardo Fabbri (Aeronautica Militare), Nicholas J. Ponzio (Athletic Club 96 Alperia),
Peso ZaneWeir (Enterprise Sport & Service),
Disco Giovanni Faloci (Fiamme Gialle),