Mondiali staffette: tre pass olimpici

Mondiali staffette: tre pass olimpici

05 Maggio, 2024
Foto: Grana/FIDAL

L’Italia si risveglia con una tripla missione olimpica compiuta: 4×100 maschile, 4×400 maschile e femminile staccano il biglietto per i Giochi di Parigi 2024

Giornata ricca di emozioni a Nassau: la prima giornata delle World Relays regala all’Italia belle soddisfazioni con la qualificazione olimpica di tre delle sue staffette. I campioni olimpici della 4×100 maschile hanno brillato, chiudendo secondi nella loro batteria con un tempo di 38.14 secondi, assicurandosi un posto per i Giochi Olimpici di Parigi.

La staffetta 4×100, composta da Roberto Rigali, Marcell Jacobs, Lorenzo Patta e Filippo Tortu, ha condotto una gara fluida e ben controllata, classificandosi immediatamente dietro agli Stati Uniti, che hanno dominato la batteria con il tempo di 37.49 secondi. Non meno impressionanti sono state le prestazioni delle squadre italiane nella 4×400 femminile e nella 4×400 maschile che hanno entrambe vinto le loro batterie.

Le atlete della 4×400, Rebecca Borga, Ayomide Folorunso, Giancarla Trevisan e Alice Mangione, hanno dominato con un tempo di 3:26.28, mentre Luca Sito, Vladimir Aceti, Edoardo Scotti e Davide Re della 4×400 maschile hanno registrato un convincente 3:01.68. Entrambe le squadre hanno dimostrato forza e coordinazione, proiettandosi verso le finali con grandi aspettative.

Altre due staffette azzurre, la 4×100 femminile e la 4×400 mista, avranno un’altra possibilità di qualificarsi durante i turni di ripescaggio previsti nella notte tra domenica e lunedì, che offriranno altri sei pass olimpici per gara.

Queste qualificazioni rappresentano un’importante conferma per il movimento. Ora occhi puntati alle finali di stasera, con l’augurio di proseguire la striscia di successi, mentre ci si avvicina sempre più a Parigi 2024.

Articoli correlati

Joma e l’evoluzione delle R-5000: nate per volare

27 Maggio, 2024

Joma presenta una delle sue scarpe più leggere della collezione running, la R-5000, con un miglioramento in termini di leggerezza e reattività. Ora dotate di una piastra in fibra di carbonio Carbon Plate, consentono agli atleti con una tecnica molto raffinata di raggiungere ritmi estremamente veloci. Joma ha rilasciato una significativa evoluzione della sua storica […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

In crescita il circuito JoyRun

23 Maggio, 2024

Quattro tappe con percorsi sulla distanza di 10km in cui gli appassionati hanno potuto sfidarsi nei pressi degli outlet del Gruppo McarthurGlen. Cresce di anno in anno il circuito di appuntamenti JoyRun organizzato dai Designer Outlet del Gruppo McarthurGlen sulla distanza competitiva e non competitiva di 10km. La quarta edizione ha coinvolto La Reggia Designer […]

Il ritorno del Passatore: 3.300 al via

22 Maggio, 2024

Dopo lo mancato svolgimento 2023 per alluvione, parte sabato 25 maggio la 100 km del Passatore da Firenze a Faenza, con oltre 3.300 iscritti compresi 120 stranieri di 32 nazioni. Giorgio Calcaterra direttore di corsa. Federica Moroni e Massimo Giacopuzzi i favoriti. Diretta Web TV. Sono attesi più di 3.300 concorrenti, di cui 120 stranieri […]