Mizuno presenta Wave Skyrise 5

Mizuno presenta Wave Skyrise 5

06 Marzo, 2024

Il nuovo modello delle Wave Skyrise appena lanciato da Mizuno è ideale per l’allenamento quotidiano del runner che cerca supporto, ammortizzazione e sostenibilità.

La quinta edizione di Wave Skyrise si affaccia sul panorama delle calzature da running segnando un nuovo capitolo nel settore con una combinazione unica di performance e comfort.
Mizuno Wave Skyrise 5 è un modello che si posiziona al vertice della categoria, promettendo di rivoluzionare l’esperienza di corsa quotidiana. Non si tratta soltanto di un’evoluzione nel design ma di una vera e propria dichiarazione di intenti con un focus particolare sulla sostenibilità e l’innovazione tecnologica.

Ai piedi la tecnologia avanzata di Mizuno Wave Skyrise 5

Il cuore pulsante della Mizuno Wave Skyrise 5 risiede nelle sue tecnologie all’avanguardia. Dotata della rivoluzionaria schiuma MIZUNO ENERZY, questa scarpa promette un’ammortizzazione soffice che non solo assorbe gli impatti, ma trasforma quella energia in un ritorno dinamico, che favorisce lo sviluppo dell’ampiezza e migliora l’efficacia del passo di corsa. A questo si aggiunge la piastra MIZUNO WAVE, un’innovazione che garantisce una transizione fluida del peso da tallone a punta, migliorando la stabilità senza compromettere quella sensazione di “fluttuazione” tanto ricercata da chi corre.

Il tessuto elasticizzato e liscio della tomaia avvolge il piede in una vestibilità morbida ma precisa, assicurando che rimanga nella posizione ottimale durante tutto il tragitto. In termini di benefici, la Mizuno Wave Skyrise 5 si pone come un punto di riferimento per chi cerca il massimo della performance: ammortizzazione, ritorno di energia e una stabilità che non sacrifica la leggerezza e il comfort.

Un ulteriore passo verso la sostenibilità

Riconoscendo l’importanza di un approccio più sostenibile allo sport e alla produzione di calzature, Mizuno ha fatto della Wave Skyrise 5 un esempio lampante di impegno ambientale. Con oltre il 90% dell’imbottitura e del rivestimento della soletta realizzati in materiali riciclati, e il 50% dei materiali della tomaia anch’essi riciclati, questa scarpa rappresenta un significativo passo avanti a favore dell’impronta ecologica nel mondo dello sport.

Wave Skyrise 5: dati tecnici

Proposta a un prezzo consigliato al pubblico di 150 euro, Mizuno Wave Skyrise 5 si rivolge a tutti quei runner che non vogliono scendere a compromessi tra performance, comfort e responsabilità ambientale.

In conclusione, la Mizuno Wave Skyrise 5 è la scelta ideale per chi cerca una scarpa per l’allenamento quotidiano capace di offrire un perfetto bilanciamento tra ammortizzazione, stabilità e sostenibilità.


PESO: 280g (uomo) / 235g (donna)

TAGLIE: 6-12, 13, 14 (uomo) / 3 – 9 (donna)

DROP: 8mm

Articoli correlati

Provate per voi: La Sportiva Prodigio

15 Aprile, 2024

La Sportiva Prodigio: è la nuova proposta dell’azienda di Ziano di Fiemme ed è pensata per rispondere alle specifiche esigenze dei corridori di ultra trail. L’ha collaudata per noi Giacomo Galliani “Triangolo Lariano” è il nome del territorio compreso tra i due rami del lago di Como, uno dei quali, quello che “volge a mezzogiorno” […]

Maratona di Boston: Obiri e Chebet difendono il titolo

14 Aprile, 2024

La due volte campionessa del mondo dei 5000 metri Hellen Obiri difenderà il suo titolo alla BAA Boston Marathon il 15 Aprile 2024 nel giorno dedicato alla Festa nazionale del Patriot’s Day.  Obiri é una delle quattro vincitrici passate della Maratona di Boston iscritte all’edizione di quest’anno. Le altre tre sono la keniana Edna Kiplagat, due volte vincitrice a Boston nel 2017 […]

Mario Lambrughi da record nei 300 ostacoli

13 Aprile, 2024

A Milano l’azzurro riscrive la migliore prestazione nazionale sulla distanza spuria dopo 28 anni. Lo junior Zanini al record italiano di categoria sui 1000 metri, la cadetta Doualla sui 150 metri Grande prova di Mario Lambrughi alla decima edizione dell’Athletic Elite Meeting a Milano. L’azzurro firma la migliore prestazione nazionale dei 300 ostacoli con il […]

Come restare in forma nel tempo

Restare in forma: come stabilizzare e mantenere uno stato magari faticosamente raggiunto? Orlando Pizzolato fornisce gli step da seguire per consolidare i miglioramenti nella corsa anche nei periodi di assenza dalle gare. Molto spesso, dice Pizzolato, la mancata correlazione tra possibilità e prestazione va infatti ricercata alla voce “adattamenti”. Si tratta, in sostanza, di miglioramenti […]