fbpx
Milkesa vince la We Run Rome

Milkesha e Can vincono al We Run Rome, Meucci secondo

Di: Diego Sampaolo

Nella giornata di San Silvestro il campione del mondo under 20 di corsa campestre Milkesa Milkesha ha vinto la gara maschile della nona edizione dell’Atleticom We Run Rome in 28’50” precedendo di quasi un minuto Daniele Meucci (29’44”).
Meucci (vincitore di questa manifestazione lo scorso anno) ha chiuso davanti a Yassine El Fathaoui (29’49”), Michele Fontana (29’57”) e Stefano La Rosa (30’10”).

“Ormai sono affezionato a questa gara. Spero di tornare anche l’anno prossimo. Mi dispiace non aver vinto, ma oggi devo accontentarmi del secondo posto. Mi auguro che il 2020 sia migliore di quello appena concluso”

ha dichiarato Meucci

We Run Rome: la gara femminile

La quattro volte campionessa europea di corsa campestre Yasemin Can ha trionfato nella gara femminile in 32’17” precedendo l’ucraina d’Italia Sofia Yaremchuk (32’35”), Federica Sugamiele (34’08”) e Valeria Roffino (34’19”).

“Ci tenevo molto a gareggiare a Roma su un percorso impegnativo. Non amo correre su tratti in salita, ma credo che sia utile uscire dalla zona di comfort e cercare nuove sfide. Qui l’organizzazione è impeccabile e correre con un clima così gradevole, in una città meravigliosa, diventa un buon modo per chiudere la stagione. L’infortunio che mi ha impedito di correre ai Mondiali è ormai un brutto ricordo. Vincere agli Europei di cross è stato un buon rientro e oggi in gara ho provato buone sensazioni”, ha dichiarato Can.

Il percorso della We Run Rome ha toccato i luoghi di maggiore fascino della Città Eterna come le Terme di Caracalla, il Circo Massimo, Via del Corso, Piazza di Spagna, il Pincio, Via Veneto, i Fori Imperiali e il Colosseo fino al traguardo situato alle Terme di Caracalla. Alla corsa capitolina hanno preso parte 10000 runner tra la 10 km e le due non competitive di 5 e 10 km.

Leggi anche: Doppietta etiope al cross del Campaccio

Articoli Correlati

Daniele Meucci
We Run Rome: Meucci chiude il 2018 con il sorriso