fbpx

Meeting di Lignano: Riseley 1’44”99 sugli 800

08 Luglio, 2015

L’australiano Jeffrey Riseley ha regalato con l’ottimo 1’44”99 sugli 800 metri il maggiore acuto cronometrico della 26ma edizione del Meeting Sport e Solidarietà sulla nuova pista blu dello Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro.

Riseley, già protagonista in passato di questo meeting, ha preceduto lo slovacco Repcik (1’45”40).
Bella prestazione anche per la statunitense Kerry Gallagher che ha ottenuto il minimo per i Mondiali di Pechino sui 1500 metri fermando il cronometro in 4’03”56. Undicesimo posto per Margherita Magnani in 4’16”03.

Nei 1500 l’argento olimpico di Pechino Nick Willis ha vinto in volata su Gutema Bekele in 3’39”31. Marco Pettenazzo ha fermato il cronometro in 3’40”99 confermandosi su buoni livelli dopo il 3’39”88 di Ponzano Veneto. Lo statunitense Erik Jenkins si è imposto con un allungo negli ultimi 200 metri sull’australiano Collins Birmingham in 7’41”79 arrivando non molto distante dal record del meeting.

La giovane stella giamaicana Elaine Thompson ha eguagliato il record del meeting detenuto dalla campionessa olimpica e mondiale Shelly Ann Fraser correndo i 100 metri in 11”11 con vento contrario di -1.1 m/s. Vittoria giamaicana anche nei 100 maschili sia nella prima serie con Julian Forte in 10”18 con vento contrario di -0.9 m/s che nella seconda serie con Andrew Fisher in 10”22.

Rusheen McDonald, sempre della Giamaica, si è aggiudicato i 400 in 45&1. Nei 400 ostacoli dedicati a Ottavio Missoni il successo è andato allo statunitense Jeshua Anderson in 49”14.

I fuoriclasse giamaicani Shelly Ann Fraser Pryce e Nesta Carter hanno partecipato nel loro ruolo di testimonial del meeting alle gare riservate ai disabili nell’ambito delle iniziative solidali del meeting.