Maratona: Giacobazzi e Sommi campioni italiani a Ravenna

Maratona: Giacobazzi e Sommi campioni italiani a Ravenna

14 Novembre, 2022

2:17’52” per Alessandro Giacobazzi, allenato da Piero Incalza, 2:41’19” per la pupilla di Giorgio Rondelli, Giulia Sommi. Oltre 13.000 i partecipanti all’insieme dei cinque eventi che hanno caratterizzato la 23ª maratona di Ravenna Città d’arte.

Sono Alessandro Giacobazzi e Giulia Sommi i campioni italiani di maratona 2022, titoli assegnati nella 23ª edizione della Maratona di Ravenna Città d’arte (13 novembre) sia per il settore assoluto sia per il mondo master, con starter d’eccezione Stefano Mei, presidente Fidal. 

Giacobazzi, modenese di Pavullo, ora allenato da Piero Incalza, ha concluso la maratona in 2:17’52” precedendo Alessio Terrasi (2:19’04, già campione italiano proprio a Ravenna, nel 2018) e l’esordiente “figlio d’arte” Manuel Togni (2:25’43”), il cui padre, Franco, scomparso sei anni fa, fu a sua volta campione italiano di maratona. 

Giulia Sommi è allenata da Giorgio Rondelli, che firma così il proprio 120° titolo italiano da allenatore; la trentacinquenne lodigiana conquista il tricolore in 2:41’19” tenendo a distanza l’ultramaratoneta azzurra Denise Tappatà (2:46’07”) e Luz Nadine De La Cruz Aguirre (2:50’41”). 

Primo a tagliare il traguardo è stato il keniano Kimutai Nicodemus Kipkirui (2:11’55”) davanti ai connazionali Chelimo Nicholas Kipkorir e Kipsang Abel mentre la keniana Sarah Jerop, prima in 2:39’13”, è stata invece l’unica atleta a precedere le italiane Sommi e Tappatà.

 Hoka Maratona di Ravenna

I campioni italiani master

Come in altre quattro edizioni, anche per il 2022 la Maratona di Ravenna Città d’arte ha assegnato i titoli italiani Fidal Master. Questi i vincitori:

Uomini – SM35: Giuseppe Puntel (Sportiamo, 2:35’15”); SM40: Carlo Cangiano (Albenga Runners, 2:28’00”); SM45: Ennio Frassetti (Sport Project Vco, 2:28’06”); SM50: Massimiliano Milani (Atl. San Marco Us Acli, 2:33’38”); SM55: Gianluca Maiorano (1 to Run, 2:39’20”); SM60: Giuseppe Mancastroppa (Marathon Cremona, 2:53’08”); SM65: Virginio Trentin (Atl. San Biagio, 2:59’16”); SM70: Roberto Tomat (Atl. Monfalcone, 3:25’36”); SM75: Roberto Curletto (Atl. Arcisate, 3:35’08”); SM80: Vincenzo Mason (Atl. Campo Giuriati, 5:59’37”).
Donne – SF35: Giulia Sommi (Cus Pro Patria Milano, 2:41’19”); SF40: Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona, 2:46’07”); SF45: Francesca Battacchi (Acquadela Bologna, 2:55’58”); SF50: Luciana Bertuccelli (Atl. Casone Noceto, 3:00’12”); SF55: Marzia Ottaviani (Atl. Fano Techfem, 3:11’56”); SF60: Giovanna Festi (Amica-I Sssian, 3:48’43”); SF65: Giovanna Ferrarini (Bipedi, 3:46’02”); SF70: Rosa Lettieri (Gs San Damianese, 5:49’29”).

I grandi numeri di Ravenna 

Il numero complessivo degli iscritti all’evento è 13.653. Un dato incredibile se si considera il periodo di lenta ripartenza post-Covid: 

• 1.454 i maratoneti iscritti, 

• 2.154 i concorrenti della mezza maratona (vittorie con record della gara per i keniani Nyakundi Dickson Simba in 1:01’35” e Veronicah Njeri Maina in 1:11’30”), 

• 8.203 i concorrenti della “Martini Good Morning Ravenna 10K”;

completano il maxi-totale i i 1.200 iscritti della EasyCoop Family Run e le 282 coppie cane-padrone della Dogs & Run, i due eventi andati in scena sabato 12 novembre.

Articoli correlati

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]