fbpx

Maratona di Boston che volata! Vincono Cherono e Degefa

Di: Diego Sampaolo

Il keniano Lawrence Cherono e l’etiope Workenesh Degefa hanno conquistato il successo nella 123ma edizione della maratona di Boston.

Lawrence Cherono che fa parte del team di Gabriele Rosa ha vinto la gara maschile in 2h07’57” battendo l’etiope Lelisa Desisa di due secondi al termine di un avvincente arrivo allo sprint che ha tenuto il pubblico con il fiato sospeso. Kenneth Kipkemoi ha completato il podio classificandosi al terzo posto in 2h08’07” precedendo il connazionale Felix Kandie e il campione del mondo di Londra 2017 Geoffrey Kirui, quarto e quinto con lo stesso tempo di 2h08’54”, e Philemon Rono (2h08’56”). Il sorprendente Scott Fauble è stato il primo degli statunitensi con 2h09’08” davanti al connazionale Jared Ward, sceso a sua volta al di sotto delle 2h10’ con 2h09’25”. Il vincitore della maratona di Boston della passata edizione Yuki Kawauchi ha terminato la prova al diciassettesimo posto in 2h15’29” ma non è stato il primo giapponese al traguardo perché è stato preceduto da Hiroto Inoue, dodicesimo in 2h11’53”.

Nella gara femminile Wokenesh Degefa si è imposta con 2h23’31” con una gara in solitaria rispettando i favori del pronostico. Edna Kiplagat, vincitrice della maratona di Boston nel 2017 e due volte campionessa mondiale a Daegu 2011 e a Mosca 2013, è salita ancora sul podio della prestigiosa gara statunitense classificandosi seconda in 2h24’13” davanti alla statunitense Jordan Hasay (2h25’20”), all’altra etiope Meskerem
Assefa (2h25’40”) e alla vincitrice della passata edizione Desiré Linden
(2h27’00”).

Articoli Correlati

Diamond League: a Birmingham record di Klosterhalfen e Chepkoech
Nadia Battocletti
Nadia Battocletti batte il record italiano under 20 nei 3000 metri
Tripletta dei fratelli Ingebrigtsen ai Campionati norvegesi
Konstanze Klosterhalfen
Record tedesco e quarta migliore prestazione europea all-time di Klosterhalfen
Lopez Lomong
Doppietta di Lomong sui 5000 e sui 10000 metri ai Campionati statunitensi di Des Moines
Ruth Chepngetich
Chepngetich e Tola vincono la mezza maratona di Bogotà