fbpx

Lanciata una petizione per Domenico Quirico, appello al Governo Letta

10 Maggio, 2013

Lanciata una petizione sul web per tenere alta l’attenzione sulla scomparsa di Domenico Quirico, l’inviato de “La Stampa” di cui dal 9 aprile scorso non si hanno più notizie. 
Quirico era entrato in Siria tre giorni prima, diretto a Homs.

La direzione del quotidiano torinese ha reso nota la scomparsa sul proprio sito internet e con un appello scritto in inglese ha chiesto a chiunque avesse notizie di diffonderle. 

L’Huffington Post Italia in solidarietà con la famiglia e i colleghi di Quirico, ha divulgato l’appello di Daniele Mastrogiacomo, inviato de La Repubblica
Mastrogiacomo,  reporter di guerra, ha vissuto un’esperienza simile, vittima di un sequestro di persona durante un reportage in Afghanistan nei primi mesi del 2007.
Si tratta di un appello di richiesta di intervento forte e immediato al governo italiano  per trovare Quirico e riportarlo a casa (IL VIDEO DELL’APPELLO).

L’Huffington Post ha anche lanciato una petizione su Change.org  che ha già raccolto oltre 30.000 firme (per firmare la petizione clicca qui).

Dal 15 aprile è stata attivata l’Unità di crisi del ministero degli Esteri che, purtroppo a oggi, non ha ancora prodotto risultati. Si teme sempre più per la sorte di Domenico Quirico.