Il ritorno di “Cuore matto”: Franco Fava scrive su Correre

S’intitola “Pensieri che corrono veloci”, la prima puntata della rubrica che Franco Fava terrà tutti i mesi sull’ultima pagina di Correre. Il testo chiude il numero di gennaio. Mitica bandiera del mezzofondo italiano negli anni ’70, poi inviato di Corriere dello Sport a seguire l’atletica in tutto il mondo, Franco ritorna a scrivere per la rivista che ha contribuito a fondare. Una rubrica tutta sua, col titolo preso a prestito dal suo soprannome da corridore. Per chiudere in bellezza il nuovo Correre. Di questo appuntamento ha dato notizia anche La Gazzetta dello Sport, sabato 29 dicembre: un lettore ha obiettato che il primo atleta cui era stato conferito il soprannome “cuore matto” era il ciclista Bitossi. Nella risposta, Fausto Narducci ha ricordato che questo “sarà il titolo della rubrica che segnerà il ritorno di Fava sulla stampa nazionale”.